Cosi fan tutti … o meglio "mettiamo un disco sul giradisco"

Tutti si sbizzarriscono con le classifiche di fine anno … il 2009 ? gi? finito ed il 2010 ha gi? portato un paio di bachi (vero SpamAssassin?) ed io non ho ancora pronta la mia classifica. Ma che cazzo, non sia mai! Eccola qui (per ora solo i primi 5) :

  1. Brunori SAS – Vol.1

    Perch?, scusate, ma? la musica “italiana” non si sente affatto su X-Factor n? su Amici , n? , forse, a Sanremo.Perch? ? un disco semplice eppure geniale. In ogni singola canzone potrei dire di ritrovare qualcosa di molto, molto personale, e non succede spesso.Sar? perch? ? calabrese come me 🙂 Sar? perch? quando l’ho “braccato” all’uscita del teatro Umberto a Lamezia il 31/12, ci siamo abbracciati dopo avermi firmato il disco appena comprato. Ecco perch? Dario Brunori ? il mio eroe del 2009, insieme a me stesso (che sono riuscito ad arrivare in fondo all’anno!) e a mio pap?.

  2. Fuck Buttons – Tarot sport

    A nessun Laptop ? stato fatto del male per fare questo disco. Il primo disco mi era sembrato “troppo rumoroso”, ora non riesco a fare a meno di questo rumore. Personalmente mi fanno venire voglia di saccheggiare Ebay per cercare quei minuscoli aggeggi (professo la mia ignoranza totale) che usano, per far venir gi? un p? di intonaco dal rumore. Non so se quello che fanno pu? rientrare in una qualsiasi categoria musicale, ma “francamente me ne infischio” (cit.)

  3. The XX – XX

    Freddo, ecco come lo definirei. Ma il freddo ti conserva, ti fortifica, ti fa apprezzare il caldo quando ritorna. Sono freddi ed essenziali, ma ci piacciono cos?. Non sappiamo quanto dureranno ? Chi se ne frega. Non li abbiamo visti dal vivo quando qualcuno dice che non ne vale la pena ? Va b?… io continuo a consumare il disco.

  4. Blood Bank EP – Bon Iver / Unmap – Volcano Choir

    Justin Vernon ? un altro dei miei eroi del 2009 ! “Blood Bank” mi ha accompagnato per tanti di quei KM che non saprei nemmeno contarli, ha il ritmo delle canzoni che servono proprio a farti tenere gli occhi sulla strada, sperando di arrivare presto a casa.

  5. L’amore non ? bello – Dente

    Un’altra promessa per il futuro … nessuna sbavatura, sento almeno una volta al giorno “Vieni a vivere” … perch? ho una speranza per questo 2010 (buggato) !

Ho finito … per ora , ma ci sono sicuramente degli altri dischi che meritano e soprattutto che ho bisogno di ri-ascoltare e ricordare !

HASTA

PS: cambio tema e nome-al-blog e citt? e macchina e testa … e chiss? cos’altro 🙂 Ma te, non ti cambierei con nessuno al mondo.

Where you been …

C’? crisi. Grossa crisi ! Non si capisce pi? nulla da queste parti. Nemmeno a provarci. E allora andiamo avanti per inerzia, stando sempre pi? attenti ai passi che facciamo. Guardandoci le spalle, temendo che “oggi ci siamo, domani … chiss?”. Infondo, siamo solo piccoli punti in … boh, qualcosa che, chiss? perch?, sta affondando ogni giorno di pi? . Catastrofismo… abbandona questa casa !! Lo so, parlo e poi chiss? dove vanno a finire questi bytes e questi pixels. Una cosa la so, che non molliamo da queste parti, nemmeno se il “diagramma a barre”? o lo “scatter plot” (quanti se ne vedono in giro per i giornali in questi giorni eh ?) della stanchezza punta decisamente verso l’alto? con picchi attorno ad ogni Mercoled?, per poi decrescere solo leggermente verso gioved? e venerd?. Intanto un altro strano fenomeno si affaccia da queste parti e sono SERIAMENTE preoccupato: io NON sono multi-tasking e non ho alcuna accelerazione HW o SW ! Di questo, le mie dita e la mia testa fatica a rendersene conto. Non ho alcuna capacit? di auto-completamento n? una sotto-specie di T9. Eppure, scrivo, digito, penso, parlo come se potessi andare a chiss? quale velocit? : e allora mi sono imposto uno slow-motion, a partire da stasera-barra-domani (visto : ho gi? iniziato scrivendo barra per /? … ) … aggiungo ekkekkazzo !

Bando alle stronzate … qualche nuova ed interessante scoperta e/o riscoperta :

  • I Notwist sono grandiosi, ed ? stato veramente un peccato non essere andato al loro concerto di Firenze. Per? per una cosa che ho perso, ne ho guadagnato almeno 3-4, che non star? a raccontarvi … perch? lo sappiamo solo io e lei.
  • I Born Ruffians sono grandiosi. Scanzonati, tristi, canzoni che cambiano registro almeno 3 volte … il tempo passa, io macino i KM e loro reggono il passo, provare per credere:

Born Ruffians – Little Garcon

  • I Black Kids sono grandiosi. Viene voglia di ballare no ? Putroppo “It’s friday night and i ain’t got nobody” 🙁
  • Gli Slipknot escono con “All hope is gone” … in heavy , ma proprio heavy rotation nel car stereo, che mi aiuta a superare un p? il trauma del viaggio verso il lavoro la mattina. E poi, all hope is gone : vuoi vedere che sti Slipknot ne capiscono un p? anche di macro-economia ?

Tempo di postare … e magari dormire 🙂

HASTA

Top of my lungs …

Festeggiamo ( chi l’avrebbe mai detto!)

Death Cab for Cutie primi in classifica

La traccia ? bellissima, il video mi fa venire i brividi … di freddo, e non ne sento proprio il bisogno … la notte ? lunga e solitaria. Pitchfork & Co. siano con me !

Festeggiamo anche perch? i Rival Schools si dovrebbero riunire (almeno per qualche concerto) e perch? “United by fate” ? uno dei miei dischi preferiti di sempre !

HASTA

Anche io ho una Golf …

Per? so dove l’ho messa 😛

Ascolti:

1) Offlaga Disco Pax – Bachelite

2) Jens Lekman – Night falls over Kortedala

3) (Qualcosa di non ben definito) – Explosions in the Sky

4) Burial – Untrue (ma quando cazzo arriva quest’estate … il caldo … le discoteche sulla spiaggia … i drink in compagnia … le vacanze … un p? di riposo)

Powder to the words – A Toys Orchestra – Technicolor Dreams
I’ve learned to memorize better
The days we say “it does’nt matter”
But now the powder hides the final of the words
We spend too much time hoping
To find again the will to hope
But now the powder hides the final of the words
Will roses blossom through the cinder
The teachers will be pupils again
If just the weather takes the powder off the words
…and all the secrets i have always blessed
I swear i try to pledge myself to not forget
But now the powder hides the final of the words
…the powder hides the final of words
…what does it matter…
Cause all in all it’s just a pile of words!
You move the water
Like a floater
As a fish that swims around
Under the weather
Find the shelter
Like a bunny into the hat
…i’m a ship that runs aground! …
Wait for the purifier rain
I’m on the snail’s trail…
The weight?
The blame?
Have you heard?
…never heard?

HASTA

Noi saremo indelebili …

Parto da solo, perch? A. non ce l’ha fatta a venire … parto con gli occhi stanchi e tanta voglia di un letto, ch? gi? erano abbastanza i KM fatti in settimana. Per? parto … perch? mi dico che sarebbe un’ulteriore sconfitta perdersi il concerto degli “A toys orchestra” alla Flog. Parto alle 20:30 … fuori il freddo ti spezza in 2 … e accidenti perch? “sembrare” un p? pi? giovane costa un mucchio di brividi in pi?. Parto senza macchina fotografica … e gi? me ne pento … accidenti alla mia timidezza, ch? stavo proprio sotto il palco. Sono contento di essere partito … sono contento di essere arrivato, sono contento di aver assistito ad un bellissimo concerto, ch? anche se i nostri (ipse dixit) non si vestono pi? in maniera molto colorata (forse solidali con i problemi di “munnezza” della laoro regione di provenienza) … b? la loro musica scalda e diverte e appassiona. Technicolor Dreams ? una meraviglia e dal vivo non ? affatto male, i miei pezzi preferiti di sempre rimangono Ease off the bit e Powder to the words … alla fine compro la maglietta-che-fa-tanto-indie e raccolgo la mia solita locandina per la mia collezione … mi manca il grande Mr. T che sicuramente mi avrebbe accompagnato in questa giornata … torna presto e porta un altro p? d’assenzio va !!

Tanto per rimanere nella media … torno da FI a notte fonda … la mattina riparto per BO dove mi gusto una meravigliosa giornata “in famiglia” dalle parti di Minerbio 🙂

Domenica : Comaneci+Musica da Cucina ( Locomotiv Club – BO)

A questo punto … solo i denti del giudizio inferiori possono fermarmi … ma giuro vender? cara la pellaccia 🙂

Un’ultima cosa prima di crollare sulla tastiera … ancora … grazie A. , tu sai perch? … tu sai per cosa : ricordi quando ti ho raccontato quella discussione che ho catturato oggi a MI ? Sai cosa mi faceva pi? schifo : che qualcuno potesse pensare che stare bene fosse una cosa da “nascondere” , da gestire … col cazzo !! Voglio che ci si legga in faccia … dovesse anche finire domani … voglio che ci si legga in faccia OGGI !

A toys Orchestra

HASTA

Ancora una giornata cos? e …

E non lo so… e non lo so cosa potr? succedere alla mia sanit? mentale. Sono 2 giorni che cerchiamoin due, mica da solo … l’attenuante ? che siamo nella stessa condizione fisica di ricordarci il nome Tracy Champman … non che fosse importante, per? ? un chiaro sintomo che 4 giorni di chiusura completa possono fare davvero male. Perci? adesso … andr? a gettare l’immondizia, per fare il mio dovere verso la societ? , ma pi? che altro per fare un passo fuori da queste mura. Non ne posso UFFICIALMENTE pi? di sentire nell’ordine :1) Stairway to heaven (presa da chiss? quale live , si direbbe recente per? … eh si … ce la fanno ancora a cantare e a suonare quei vecchi dinosauri!)2) Blowing in the wind (the answer my friend, is not blowing in the wind : is lowering the volume !)

3)Qualsiasi canzone dei Pink Floyd che non sia Money !! (quella voglio salvarla … chiss? perch? quella canzone mi ? sempre piaciuta)

Ascolto a rotazione:

  • Burial – Untrue
  • Le luci della centrale elettrica
  • The National – Boxer
  • A place tu bury strangers – s/t

E spero che, luned? 31 marzo, non ci sia proprio nulla che possa fermare la nostra folle corsa verso … Firenze ed il concerto dei Portishead.

HASTA

Writer's block …

Ci penso spesso a questo blocco … sar? dovuto al fatto che veramente non hai niente da dire oppure … oppure s’affaccia l’attualit? : sar? dovuto al fatto che non hai mai tempo ! Tempo, ne vorremmo sempre di pi? … a volte mi farebbe comodo, altre volte penso “kissenefrega” … Adesso sono pi? sulla seconda opzione: tutti quanti facciamo tante cose, facciamo forse troppo, facciamo delle cose buone e delle cose meno buone, facciamo il nostro lavoro, lo facciamo spesso bene , altre volte meno bene. Io per? sono sicuro di una cosa, che ancora non ho messo nella lista che ho appena fatto : facciamo quello che possiamo … con il tempo che abbiamo. M’? capitato di avere pi? tempo a disposizione, come spesso mi capita di averne meno, ed il risultato ? A volte si sputtana tutto lo stesso … quindi , per me conta quanto bene e con quanta forza vuoi fare “bene” una certa cosa (casa, lavoro, amicizia, amore … quello che ti pare)… arriva il momento in cui il tempo finisce e lo spazio ti manca e le energie vacillano … che fai ? Ti metti a pensare se avessi pi? tempo ? Io no.. io mi metto a pensare che qualcosa ho combinato, che avr? … ci? che mi spetta, e se non lo dovessi avere lo chieder? a me stesso e al mio tempo, a quello che davvero ho per fare le cose, non a quello che potrei avere. Se avessi pi? tempo …lo userei per … sprecarlo molto probabilmente … come spesso faccio !

Basta seghe mentali ok ? In questo momento … si proprio adesso … starei bene anche se fossi solo un “pet life saver” :

Sperando di avere pi? tempo 😛 (ok ok scherzo) nei prossimi giorni … intanto posso segnalare queste scoperte “made in Dublin”

Ham Sandwich .. ovvero come arrivare tardi al concerto e perdersi il gruppo pi? divertente dei 2 in programmazione quella sera … gli altri erano The Flaws . Inoltre ci siamo fortissimamente divertiti al concerto di Kevin Drew e dei suoi simpatici amici Broken Social Scene 🙂 La “paraculata” finale di cantare “Where the streets have no name” … a Dublino … non stona affatto in uno show divertententissimo e all’insegna della pazzia del cantante e dalla voglia di suonare senza fermarsi del resto del gruppo ! Alcune canzoni suonano proprio … da Dinosaur Jr … infatti c’? stata di mezzo anche una bella cover … e scoprite l’intruso nel video di Kevin 😛

HASTA

Mogwai@Marea 2007(con forte ritardo … Part 2)…

Gi?, che ce ne facciamo ora, a pi? di 2 mesi di distanza, di poche righe sui Mogwai … b? voi non ve ne fate niente, io riprendo in mano qualche vecchio disco e qualche foto recente e , intanto, cerco di non buttarmi gi? per l’imminente fine di questa estate.

Gi?, che ce ne facciamo di questi 5-6 scozzesi all’apparenza dimessi e svogliati. B?, forse dimessi … forse svogliati (il concerto non ? stato all’altezza di quello di qualche anno fa(ai tempi di “Rock Action” per intenderci) che mi aveva tolto l’udito per 3 giorni) … ma non si pu? dire che questi “ragazzi” non ci sappiano fare. Nessuno inventa pi? niente, tutto ? copiato … ormai tutto si appiattisce … b? io continuer? ad andarci ai concerti dei Mogwai, e se dovessi perdere l’udito del tutto , almeno cavolo che sia colpa di “Mogwai Fear Satan” 🙂

Mogwai@Marea 2007

Questa ? mia … questo no :

HASTA

Probabilmente …

Probabilmente ? l’ultimo post prima di 2 settimane di MERITATO (uppercase!!) riposo , lontano dalle tastiere e dai testers 🙂

Ok… per prima cosa, la “famosa” compilation, ecco non so se riuscir? a masterizzarla, quindi tramutiamola in una lista di quello che sto sentendo/apprezzando in questo periodo … let’s go(l’ordine ? casuale) :

  • Dresden Dolls – Yes, Virginia. In particolare Backstabber ? l’ “inno” del momento, anche grazie a questo video :
  • Petrol – Dal fondo. Perch? dal fondo riparto ogni giorno, e non sto scherzando, specie in quest’ultima settimana. (In compilation : “Il nostro battito del cuore”)
  • Il teatro deglio orrori – Dell’impero delle tenebre. Vorrei davvero esistesse un “carroarmatorock”.(In compilation : “Carroarmatorock”)
  • A toys orchestra – Technicolor dreams. Non riesco (almeno adesso) a pensare ad un nome pi? bello per un gruppo … che vi devo dire, grazie ! grazie per l’allegria e la gioia che portate :).(In compilation : “Letter to myself”)
  • Interpol – Our love to admire. Ho ascoltato “abbastanza bene” il nuovo disco … mi piace anche se all’inizio non sembrava niente di eccezionale !! Il disco ? bello ! A novembre dopo 2 anni spero di poterli andare a rivedere.(In compilation : “Rest my chemistry”)
  • Editors – An end has a start. Nonostante la “mezza caduta” della prima traccia (sembra una canzone dei Coldplay :(( ) anche gli editors hanno fatto un buon lavoro, peccato non abbia visto (per ora) alcuna possibilit? di concerti ! Sono bravi e , per quanto mi dispiaccia dirlo, se dovessi scommettere su qualcuno, b? gli Editors avrebbero gi? molte pi? possibilit? dei “nuovi” Block Party ad es. mentre gli Interpol non si toccano 😛 (In compilation : “The racing rats” … si lo so … scelta strana … mi piace perch? ? proprio una specie di marchio di fabbrica !!)
  • Artic Monkeys – Favourite worst nightmare. Rabbia … rabbia, 20 anni e quest’album, non c’? una canzone brutta !! E che cazzo … vergognatevi 🙂 (In compilation? : “Do me a favour”)
  • Battles – Mirrored. Non riuscite a svegliarvi la mattina … io ho provato di tutto (o quasi) … ma in macchina in questi giorni mi basta mettere la traccia 4 (“Tonto” … si s’intitola proprio cos?) e mi rimetto subito in corsa 🙂

Uhm..pu? bastare …b? deve bastare per stasera … si ? fatto troppo tardi e domani sar? una giornataccia … per? non ? detto che tra una maglia infilata in valigia, una birra e un altro disco nuovo … non riesca a fare una capatina da queste parti anche domani.? Intanto vado a chiudere i 200-300 tab di FIrefox aperti sui soliti 200-300 siti di Social Networking – Web 2.0 che stanno diventando sempre di pi? una droga. Mi piace quello che ha scritto Veronica Belmont che , oltre ad essere decisamente un’esperta in materia … ? (diciamocelo) anche una bella t… tipina 🙂

Insomma dovr? decidermi … a Settembre oramai … anche io a stilare una lista di “inutlit? Web 2.0” …cos? non si pu? andare avanti 😛

HASTA

T.A.R.M.@Marea 2007 (con forte ritardo… Part 1) …

Con forte ritardo … tutto quello che posso dire ? … ok, meglio tardi che mai (eh… quando c’? bisogno la saggezza viene fuori !).

In ogni caso, quest’anno abbiamo voluto dare un’occhiata al Marea Festival visto che Fucecchio ? ad appena 15-20 minuti di macchina da dove sto io. Quindi, armato solo di Canon EOS 350D (solo si fa per dire !! ) e tanta buona volont? (visto che , per varie ragioni ero sempre solo !!!) ci siamo tuffati nell’atmosfera “ristretta” (si fa per dire) di questo Festival Toscano che , ormai ha comunque guadagnato un’ottima reputazione ! Posso solo dire che la reputazione ? pi? che meritata, l’area dei concerti ? molto bella, ricca di stand che coprono tutte le sfaccettature del tema dell’anno (quest’anno il tema era riciclaggio/rifiuti … bella la caffettiera gigante fatta di lattine 🙂 Insomma un’atmosfera accogliente e rilassata, un mezzo paradiso per i “concertari” desiderosi solo di una fresca sera d’estate, di una birra (anche pi? di una … ) e di buona musica.

Il cartellone quest’anno era ricco di cose che avrei voluto vedere, alla fine avevo per? deciso che alla mia portata erano solo 3 cose T.A.R.M. , Mogwai e Perturbazione.

Dunque … i ragazzi morti … “La seconda rivoluzione sessuale” me li ha fatti conoscere … a parte qualche cosa che avevo sentito qua e l? in questi anni . Prima del concerto mi sono fermato d ascoltare un p? Toffolo, Freak Antoni e (per me) altri 2 sconosciuti, che parlavano di Anni ’70 e contro-culture varie ed eventuali … la mia ignoranza totale in materia mi ha fatto allontanare abbastanza presto, diretto verso il palco 🙂

Marea - T.A.R.M. e Freak Antoni

Sotto il palco … si poga, si spinge … a dir la verit? non c’ho pi? l’et? per ste cose .. ma mi diverto lo stesso, proteggo la Canon e qualche spintone lo d? anche io 😛 ch? cos? si fa !! Per il resto El Tofo ? scatenato, la voce si fa sentire, i testi mi colpiscono … il giorno dopo sento gi? tutto quello che mi manca della compagnia dei Morti e del loro spettacolo “De la vida e de la muerte”.

Marea - T.A.R.M.

Si … lo so … questa fa schifo … ma poi con l’esperienza sono migliorato (seeeeeeee) vedere prossimo post su Mogwai e Perturbazione ….

Grazie Davide, Enrico, Luca … adesso c’? un “morto” in pi? che vi segue 🙂

P.S. : ho comprato anche la maschera-morto … se per caso vi capita di vedere una Golf blu-scuro targata CZ(si_col_cazzo_che_vi_do_la_targa) con un pazzo che guida di notte con una maschera da teschio…b? CAZZO ! fermatelo .. ? fuori di cervello sicuro 😛

HASTA

Perhaps fuck off, might be too kind …

Heavy rotation sull’ultimo disco degli Artic Monkeys … basso … batteria … chitarra … rullante … perdita di coscienza … riacquisto la coscienza … respiro male (? questo il ringraziamento per una settimana di lontananza dal fumo ??? ) scrivo dall’iBook mentre cerco di prendere sonno ch? domani mi trafiggono ancora … ed ancora … ed ancora … ed ancora mi rialzer? (spero) e ancora andr? avanti.

Domani ho un paio di freccie nell’arco … domani devo finire 2 (dico 2 ) cose . E stasera sono stato triste, sono stato fiacco … sono stato anche un p? antipatico. E’ colpa di questa maledizione, ? colpa di questa indecisione che mi disorienta. E’ colpa di chi dice che dovrei lasciare perdere, che dovrei avere pi? rispetto per me stesso. E da una parte vorrei farlo per non immaginare altre cose che non ci sono. Ma quello lo sto gi? facendo , sto gi? ri-masticando la terra e il fumo non mi annebbia pi? la vista. Per? il rispetto per me stesso lo perderei comunque se non continuassi ad essere come sono stato sempre finora. Sono stato amichevole, presente, libero, appassionato, ho ascoltato , capito, parlato, riso, scherzato … altre 1000 cose. E se questo non mi ha portato dove avrei voluto, non mi ha portato ad avere quello che avrei sperato … non posso cambiare tutto e non posso comportarmi diversamente solo per questo. Almeno non del tutto … mi proteggo sia chiaro … ma sono deciso ad andare per questa strada. Credo fermamente nella terapia d’urto … credo che tutto finir? in un attimo … un giorno … non so se vicino o lontano. Ma non voglio forzare … non voglio nemmeno aspettare e ho smesso di sperare che il fulmine non colpir?. Sono sicuro che succeder?. Mi sto preparando … a modo mio .

Sar? una stagione entusiasmante … basta guardare sui Myspace di Interpol e Editors … tanto per cominciare 🙂

E … visto che anche l’occhio vuole la sua parte … sono andato a scoprire la mia nuova “Virb – Amica” Feist … niente male … niente male (menzione speciale a “My moon My man”)

Do me a favour – Artic Monkeys – Favourite worst nightmare (2007)

Well the morning was complete.
There was tears on the steering wheel dripping on the seat,
Several hours or several weeks,
I’d have the cheek to say they’re equally as bleak!

It’s the beginning of the end, the car went up the hill,
And disappeared around the bend, ask anyone they’ll tell you that.
It’s these times that it tends,
The start to breaking up, to start to fall apart
Oh! hold on to your heart.

Do me a favour, break my nose!
Do me a favour, tell me to go away!
Do me a favour, stop asking questions!

She walked away, well her shoes were untied,
And the eyes were all red,
You could see that we’ve cried, and I watched and I waited,
‘Till she was inside, forcing a smile and waving goodbye.

Curiousity becomes a heavy load,
Too heavy to hold, too heavy to hold.
Curiousity becomes a heavy load,
Too heavy to hold, will force you to be cold.

And do me a favour, and ask if you need some help!
She said, do me a favour and stop flattering yourself!
How to tear apart the ties that bind, perhaps fuck off, might be too kind,
Perhaps fuck off, might be too kind.

HASTA

Say yes …

E’ andata alla fine. Voglio dire … questa giornata difficile, in fondo ? finita. Luned? ci sar? qualche strascico… ma speriamo di sfangarla anche stavolta. Aspetto la camomilla, stasera ne ho bisogno ch? lo stomaco mi si ? attorcigliato talmente tanto oggi … b?… poi non mi resta altro che finire di guardare il film di stasera . Ho fatto un p? di pulizia nel server Debian, sperando di iniziare veramente a mantenerlo ordinato… ? un gran casino e non ho avuto ancora la voglia (ma nemmeno il tempo ) di mettere su un CMS decente per organizzare un p? di documenti. Per? , sto fine settimana piovoso alle porte potrebbe essere d’aiuto.

Alla fine non sono andato a vedere gli Shellac, un p? per pigrizia … molto per stanchezza. Chitarre distorte … batteria martellante … no, stasera non avrei retto , scusate.

E’ che ho questi pensieri nella testa… e devo tirarli fuori. Perci?, io penso di aver fatto tutto quello che potevo con certe persone. Penso di non avere pi? lacrime da spendere n? sorrisi da regalare. Penso di avere solo rabbia dentro, eppure non riesco … no riesco ad essere duro, non riesco a dire queste cose davanti a loro. Eppure questa si chiama ipocrisia, si chiama menzogna. Oppure ? solo risentimento il mio, risentimento che dura il tempo di mandare un SMS e aspettare una risposta che tanto sai che non arriver?. EH gi?, le solite lamentele. Le solite parole vuote buttate nel vuoto del Web 2.0 … uhm… si forse. Forse … o forse come ho gi? detto … mi sono rotto le palle davvero stavolta. Giuro … ? l’ultima questa !!

A proposito di Web 2.0 … ultime scoperte : Facebook e Google Gears

Il primo ? un ottimo “rimpiazzo” dell’odiato/amato Myspace … molto pi? “ricco” e ben organizzato, forse meno “cool” di Virb come interfaccia … ma decisamente interessante. Esploro e poi magari racconto… per ora ho aggiunto un paio di applications (Last.Fm e Twitter) ma sto ancora cercando di capire come interagire col resto degli utenti 😛 E sto ancora cercando di capire se posso linkare le foto di Flickr in qualche modo … ufff …
Google Gears ? un “sogno” … una scorciatoia per rientrare in qualche modo nel mondo della “programmazione” di applicazioni Web … che mi ha sempre attirato ma che non posso seguire … per ovvi motivi (poco ? il tenpo che ti resta dopo aver spalato merda tutto il giorno 😛 ) Vedremo cosa riuscir? a fare.

Bon… passo e chiudo … ma prima ripeto : E’ l’ultima volta questa … ch? ho capito cosa succede … capito ? Basta !!! Vedi … senti … i miei piedi toccano di nuovo terra e le mie mani sono sempre sporche … senti ? Leggi ? Tu non sei qui il giorno dopo … nemmeno quello prima … MAI !!!

Say Yes – Elliot Smith – Either/Or (1997)

I’m in love
With the world
Through the eyes of a girl
Who’s still around the morning after
We broke up
A month ago
Then I grew up
I didn’t know
I’d be around
The morning after

It’s always been
Wait and see
A happy day
And then you pay
And feel like shit
The morning after

But now I feel
Changed around
And instead
Of falling down
I’m standing up
The morning after

Situations get fucked up
And turned around
Sooner or later

I could be
Another fool
Or an exception
To the rule
You tell me
The morning after

Crickets spin can’t come to rest,
I’m damaged bad at best
She’ll decide what she wants

I’ll probably be the last to know
No one says until it shows
See how it is…
They want you or they don’t

Say Yes

I’m in love
With the world
Through the eyes of a girl
Who’s still around the morning after

HASTA

There goes my hero …

Nell’ordine il mio ODIO va a (la faccio tipo “And the winner is …”) :

1) Il tipo della palestra … si quello l? 40-smtg con la fidanzata modella russa 20-smtg… che nello spogliatoio ci ricordava “contrito” quanto le statistiche recenti abbiano mostrato come sempre pi? famiglie sono vicine (o sono scese sotto) la soglia di povert? … e poi ? uscito dal parcheggio sgommando con la Porsche. VAFFANCULO MERDA !

2) Tutti quelli come me … si proprio come me, che non la smetteranno forse mai di sperare che qualcuno ti tenda una mano, vicino o lontano che sia. Che non vogliono capire che quando si affonda, o si affonda DA SOLI o ci si rimette in piedi DA SOLI . Non c’? altra via … e questo lo voglio fare capire almeno ad un paio …mah… facciamo 3 persone ! VAFFANCULO MERDA !

3) ODIO questa maledetta sfortuna, che non mi abbandona … e che mi fa allontanare dalle cose che vorrei mettere a posto invece. Invece di fare BENE, continuo a fare MALE. VAFFANCULO MERDA !

4) ODIO quei posti , proprio quelli dai quali ogni tanto mi capita di passare … ricordo di aver promesso di parlarne, ma proprio tutti i dettagli non li posso dare. Mi ricordano delle cose troppo brutte che ho fatto, e che mi hanno cambiato la vita. Li ODIO questi stramaledetti posti, mi verrebbe voglia di spaccare tutto quello che c’? attorno, cancellarli, non vederli pi? Ma forse basterebbe cambiare citt? ….uhm ….

Ho anche io i miei eroi dopotutto … e stavolta me li tengo vicini nella mente e nel cuore … ch? domani sar? una giornata difficile.

HASTA

Ispirazione …

Ecco, ? un p? di tempo che veramente mi manca l’ispirazione per scrivere. A dirla tutta ho appena buttato via un paio di post iniziati e mai finiti … perch? alla fine non facevo altro che lamentarmi … di quanto sono sfigato, di quanto sono stato male, di quanto sto ancora male … ecco che ricomincia. E quindi, nell’ottica di trasformare tutto ci? che mi sta succedendo in un’esperienza veramente costruttiva, ho visto che ? meglio cominciare dal distruggere qualcosa. Comincier? da TE ! Da te che non telefoni mai, da te che non te ne frega niente alla fine vero ? Da te che chiss? che cosa mi ero immaginato.E con questo ti ho dato gi? abbastanza … BECAUSE non ti meriti nemmeno le mie lamentele !

Continuer? … andando avanti ho distrutto l’ultimo pacchetto un p? di tempo fa e stasera ? stata davvero dura resistere ma ce l’ho fatta. Bravo ! Clap Your Hands Say Yeah !! Yeah !

Continuer? … avevo cominciato un percorso e non riesco a seguirlo, per vari motivi (stavolta non tutti dipendenti da me sia chiaro). Quindi ne costruir? un altro : COSI SIA ! Amen !

Continuer? … se c’? una cosa che mi ha sempre salvato e, sono sicuro, non mancher? mai di farlo ? la musica. Intanto miglioro a Guitar Hero II, e nel frattempo cerco di migliorare me stesso facendo di questa passione … qualcosa di pi?… non so ancora cosa ma succeder? … succeder?. Intanto domani sera andr? a ritrovare dei vecchi “amici” 🙂 Sono sicuro che sar? una serata piacevole . Non ho ancora comprato il disco nuovo (shame on me!) … l’ho ascoltato tutto su Myspace per? (bella l’idea di far sentire tutto il disco nuovo su miospazio) … mi sembra molto bello ma non avevo grossi dubbi 🙂 Ho deciso che lo comprer? domani sera al concerto …insieme al primo disco …che ora sta chiss? dove … a prender polvere, a perdere di significato … non ? quello che ? successo ? Non ? quello che ? capitato ? Ha perso tutto di significato … ma forse solo per me … forse … forse non tutto … ma la ferita ? rimasta.
E ora, che ho abbassato la media giornaliera di lamentele e menate, chiudo va … che ho distrutto abbastanza oggi. Chiss? cosa succeder? nel fine settimana …

Da “Una vita da lettore” :

“(…) ? una lettura fondamentale, se ci ? capitato di mettere in dubbio il valore della cultura,dei libri, dei film e del teatro: e rappresenta anche una formidabile dichiarazione a favore dei Sonic Youth e di chiunque altro produca rumori forti e strani. Quando il mondo ti crolla attorno, non sar? Tina Turner a risolverti i problemi”.

Parole SANTE ! Forse saranno i The Shins :

(via amicideinemici )

Oppure sar? Smog :

Hasta

Il prezzo ? uguale …

Come un mantra …. “devo dormire devo dormire devo dormire devo dormire devo dormire devo dormire devo dormire devo dormire devo dormire devo dormire devo dormire devo dormire devo dormire devo dormire devo dormire devo dormire devo dormire ” STOP !

Un paio di cose … c’era una volta il vinile (GRAZIE_AL_CAZZO), e una delle prime cose che abbiamo visto in vinile ? stata questa :

a8341000.jpg

Tornammo a casa con questo gioiello in mano e lontano, dall’altra parte del mondo ci immaginavamo questi strani personaggi passeggiare per quelle strade d’America diventate un p? pi? vicine e sempre pi? a partire da quegli anni da Deejay TV 🙂 Per un p?, fino a che 50Cent e soci non ci hanno rovinato la festa e fino a che non abbiamo sputato imprecazioni alla maniera dei Cypress Hill, per noi “pivelli” l’Hip Hop ? stato anche un p? De La Soul, ? stato un p? l’Hip Hop degli “effettini” fatti con elettronica d 2 soldi, da voci che sembravano registrate con la testa dello speaker dentro una casseruola da 24 … se c’? stato un momento in cui “inconsapevolmente” ci siamo sentiti “alternativi” (ma nel senso buono) e “indie” ? stato quando abbiamo comprato questo disco. E’ un bel ricordo che ho … e non saprei come definirlo altrimenti, anche se qualcuno potrebbe non essere d’accordo… b? in quel caso “I fucking spit on you” 🙂

Tutto ci? per dire ogni bene ed esprimere massimo rispetto per “The Impossible Mission”, l’ultimo disco dei De La Soul, che mi tiene compagnia in auto e a casa gi? da un p?. E’ passato tanto tempo ma il disco mi sembra fatto bene forse soprattutto perch? “lontano” da un certo tipo di Hip-Hop che mi stanca abbastanza presto.

In tema di ritorni al passato , mentre aspetto di ascoltare “Requiem”, ultima fatica dei Verdena, ho ripreso ad ascoltare “Il suicidio del samurai”. E’ un disco forte e molto bello, che per? personalmente mi lega ad un periodo disastroso … (perch? adesso com’? ? ). Ho la sensazione che se dovessi mai costruire un castello di carte, e volessi (o non volessi ma fa lo stesso) vederlo cadere, la colonna sonora sarebbe proprio questo disco … “forse” ? proprio cos? che ? successo, ? cos? che mi si ? impresso nella memoria questo disco. Sono caduto , ed ? stato difficile rialzarsi …
La parola che ricorre pi? spesso ? “niente” perci? … situazioni in cui ci metto il “niente”:

  1. Non ? successo niente …
  2. Non me ne frega niente …
  3. Non ho capito niente …
  4. Non ho detto niente …
  5. Cazzo vuoi ? Niente …
  6. Tanto … no … niente …

E qualche altra decina che adesso …. no niente … Un video e un p? di parole :

Mina – Verdena – Il suicidio del samurai (2004)
Oh Mina, ho perso il controllo
E dopo tutto non avr? che pioggia che cade con me
E getto le ultime molecole contro di te
E brucia con me l’aria, e brucia con me l’aria
Oh Mina, ferma e composta
Getto le ultime molecole contro di te
E brucia con me l’aria, e brucia con me l’aria.

Qualsiasi cosa accada … so di essere PRONTO !

HASTA

UPDATE 21/03/2007 :

Un sacco di typos …. CORRETTI ! 🙂

I?m not a man, I?m a machine …

Stanco … cmq Indio … ho visto il tuo commento!! GRAZIE !!! Tranqui ti rispondo al pi? presto … ? che oggi ? stata una giornata piena … e non ce la faccio ! Appena il tempo per manifestare il mio pi? totale rispetto per i Maximo Park … ancora una volta rallegrano le mie giornate … e questo video compare su uno schermo lontano lontano …. ma vicino vicino nella mia memoria !

Our Velocity – Maximo Park – Our Earthly Pleasures (2007 – 2 Aprile !!!)


I?m not a man, I?m a machine
Chisel me down until I am clean
I buy books, I never read
And then I?ll tell you some more about me

Beneath the concrete there?s a sound
A muffled cry below the ground
There is a poison in the air
A mix of chemicals and fear

Manners are just hunches
I?m not sure what they mean
You?re asking for commitment
When I?m somewhere in between

Never, never try to gauge temperature
When you tend to travel
At such speed
It’s Our Velocity
Is it cold where you are this time of the year
You didn?t leave a scar

I?ve seen that numbers hit a screen
And you?re expected to know what they mean
Throughout the conflict I was serene
I can’t outrun the sadness I?ve seen

Are you willing to resist
The people you?ve never met
The devil’s wheel revolves
But it needs to be reset

Never, never try to gauge temperature
When you tend to travel
At such speed
It’s Our Velocity
Please tell me is it cold where you are this time of the year
You didn?t leave a scar

I?ve got no one to call
In the middle of the night anymore

I?m just alone
With these thoughts

I?ve got no one to call
In the middle of the night anymore

I’m just alone
With my thoughts

I watched a film to change my feelings
Strong enough to bear a burden
If everyone became this sensitive
I wouldn’t have to be so sensitive

If everyone became so sensitive
Perhaps I wouldn’t be so sensitive

Love is a lie, which means I’ve been lied to
Love is a lie, which means I’ve been lying too
Love is a lie, which means I’ve been lied to
Love is a lie

I?ve got no one to call
In the middle of the night anymore

I?m just alone
With these thoughts

I?ve got no one to call
In the middle of the night anymore

I?m just alone
With my thoughts

Never, never try to guage temperature
When you tend to travel
At such speed
It’s Our Velocity

Giardini di Mir? Live@F.L.O.G. 17/02/2007

Premessa (semi) polemica : non si va a vedere un concerto e poi si sta tutto il tempo seduti, “incappottati”, “Incappucciati” per non sentire il rumore … OK, forse ci sto andando pesante … ma un p? di “aria” da concerto potevate venirla a respirare … almeno per un p? … STOP !

Detto questo il concerto ? iniziato davvero tardi, il buon Bob Corn ha dovuto fare gli straordinari all’apertura … sono le 23 passate quando i nostri salgono sul palco. Ho aspettato forse troppo questo concerto, le attese sono tante perch? come credo di aver gi? scritto, l’ultimo disco dei GDM mi ? veramente piaciuto tanto. Alla fine di quest’anno tireremo le somme … ma sar? difficile che questo disco non entri nella mia “personale” lista di preferenze per quest’anno! Il concerto inizia proprio con “Dividing Opinions”? e si capisce subito? che sar? una serata da ricordare. I nostri si fanno sentire eccome dal vivo, ? la prima volta che assisto ad un loro concerto e , chiss? perch?, dopo qualche canzone mi ritorna in mente un concerto dei Mogwai che vidi qualche anno fa … non riuscii letteralmente a sentire nulla da entrambe le orecchie per circa 3 giorni 🙂 Bello !! Ne avevo proprio bisogno per scacciare qualche pensiero di troppo … per resettare il cervello … per rinfrescarmi la memoria sul perch? continuo a seguire e amare la musica dei GDM e un certo tipo di musica in generale. Una volta mi sono guardato indietro … per cercare di capire cosa stessero facendo le persone che erano con me … poi x fortuna ho smesso 🙂

Nel mezzo … soprattutto canzoni tratte d “Dividing Opinions” … chitarre potenti … batteria e basso a tutto spiano, il pubblico entusiasta … io rimango solo nella folla ma non importa 🙂

Il concerto si chiude con un bis a base di “Pet Life Saver” … seguita da un’altra traccia (di cui? sinceramente non ricordo il titolo :P) ma che vede l’altissimo Jukka abbandonare la chitarra per siedere accanto al batterista per un finale martellante quanto a ritmo e potenza !

Per quanto mi riguarda … ho raggiunto i miei obiettivi …? locandina del concerto compresa 🙂

Grazie 🙂

HASTA

Ricorda …

A volte mi capita di riprendere qualche vecchio disco … cos? per vedere che effetto mi fa riascoltare certe canzoni … e mi diverto a ricercare nelle memoria il momento in cui avevo preso in mano quel disco per la prima volta … che cosa stessi facendo in quel periodo … che cosa stessi vivendo … mi ? ricapitato in questi giorni con un disco dei Dianogah … che riascolto in macchina con piacere, e ricordo di averlo davvero amato questo disco, niente di eccezionale certo … un “buon” disco “post-rock” … come ne abbiamo sentiti tanti in questi anni. Per? mi ricordo … che nel 2000-2001 … stavo cercando di uscire da un momentaccio … e ricordo che questo disco insieme a tenti altri mi aiut? un p? a tirarmi su, perch? mi piaceva lo? “srotolio” della musica, la quasi totale assenza del cantato, quei titoli meravigliosi (“We have monkeys like they have squirrels”, “Indie Rock Spock Ears”) , … so che sto per dire una cosa stupida … ma per me non lo era … mi faceva sentire “migliore” perch? era una musica “fuori dal mucchio” e io volevo stare davvero “fuori dal mucchio” … una sensazione molto particolare … ma che si ripete …spesso in questi giorni .

Comunque … sono andato anche a ricercare cosa avessero combinato i Dianogah dopo “Battle Champions” (2000) … e per la verit? non hanno combinato molto ma per fortuna sono ancora in giro a fare concerti come scritto sul loro sito … in bocca al lupo guys 🙂

Se volete …

Dianogah – Indie Rock Spock Ears

HASTA

Metallo pesante o vento leggero ?

Si … una scelta difficile, dipende dai momenti. Durante questi giorni difficili a volte mi sono venuti in soccorso gli Isis, contribuendo a svegliarmi quando ce n’era bisogno, apprezzati anche dal mio car stereo, che per? alla fine non ne poteva pi? poverino e allora sono dovuto passare ai Giardini di Mir? 🙂

A parte tutto, qualcuno tempo fa aveva cercato di farmi “digerire” qualcosa dei Neurosis … ma questi Isis mi sembrano, opinione personalissima, molto pi? vicini al suono dei Tool, che al contrario dei Neurosis riesco a digerire BENISSIMO. Per la serie “forse non tutti sanno che” … sul frontespizio della mia tesi di laurea compare una frase di un certo J.M. Keenan, che se qualcuno me l’avesse chiesto allora chi fosse … l’avrei tranquillamente “passato”per un “famoso” poeta nordamericano (la coppia di nomi J.M. aiuta!) … ora, che non me ne frega pi? di tanto … ci metterei anche una foto dei Tool sulla tesi 🙂

Domani invece il mio lettore CD sar? pieno di questo :

perch? ? un DELITTO che certe cose mi siano passate vicino negli anni … e non ne sia rimasta traccia dentro di me. Nel profondo, scavando … cerco e alla fine trovo.

Inoltre, bisogna sempre guardare avanti … e quindi anche grazie a lazysundays e alla sua cricca di conigli … mi sono affezionato (un p? in ritardo ? vero … sorry) a questo :

In particolare non riesco a staccarmi proprio da questa canzone (video di bassa qualit? … ma tanto per render l’idea!):

E poi ? Poi … poi si fa tardi, si contano le carte che ti sono rimaste in mano. Anche stasera non tornerai a casa con le tasche piene, ma nemmeno vuote cazzo. Nemmeno vuote. E sai che forse stai facendo ancora una volta lo stesso sbaglio, ricordi tanti anni fa ? Ricordi come fa male, e allora guardi da un’altra parte e pensi che non sarai stupido come allora. Non lo sarai vero ? Risposta : non lo sar? ! Stavolta sapr? proteggermi … sapr? quello che va fatto e quello che non va fatto. Per? senti ancora un punta di dolore … e non sai come reagire … oppure si !! Ho visto un amico stasera … mi piace quello che ? “diventato” … forse si chiama LIBERTA’ … forse si chiama PERSONALITA’ … forse si chiama FORTUNA, forse ? bene che trovi un nome anche per quello che deve accadere a me : sar? LIBERTA’, PERSONALITA’, FORTUNA anche per me. Sar? quello che ci vuole … anche per me.
HASTA

Heavy as a big fat cow …

E quindi ? volato via il primo, “faticoso” weekend dell’anno nuovo (o dell’anno “buono” come dice qualcuno) . Qualche risultato?B? si … comincio a familiarizzare con il “proposito” di finire quello che comincio, e quindi sono riuscito a metter un p? d’ordine in questo casino che qualcuno potrebbe chiamare casa … in realt?, proprio mettendo ordine mi sono accorto di quanto poco questo posto mi somigli e quanto poco di MIO ci abbia messo in un anno e mezzo ! Quindi, la prima cosa che ho fatto ? quella di aggiungere su 43things l’obiettivo di comprare casa (condiviso da ben 6104 persone!) … b? in realt? ne avevo gi? parlato con mio padre e potrebbe davvero essere che quest’anno … vedremo, facciamo un bilancio verso Marzo-Aprile … se non mi schiaffano di nuovo dall’altra parte del mondo 🙂

Per il resto, ho (molto imprudentemente) fatto la spesa di domenica-dopo-l’epifania-in-un-ipercoop … ne sono uscito vivo, ma con un bel p? di soldi in meno 😛

E poi … poi mi sono messo in testa di finire delle cose al PC, tipo informarmi sui concerti qui nelle vicinanze … l’unico decente sembra per? essere quello dei Giardini Di Mir? al F.L.O.G. ( c’? un altro motivo per il quale DEVO andare a questo concerto … ma tant’? … ancora ? presto per fare previsioni 🙂

Ho fatto un discreto giro su Internet oggi… come non lo facevo da tanto tempo … ecco cosa ho scoperto :

  • Tutti (ma proprio TUTTI !) stanno facendo la propria personale classifica musicale per il 2006 appena passato … potevo mancare ? NOOOO ! E allora ho cominciato a pensarci e su carta ho gi? messo qualcosa … per non fare figuracce far? una brutta copia cartacea … in ogni caso la mia sar? assolutamente PERSONALE e di certo non all’alltezza di tante altre … proprio girando e rigirando la blogosfera … ecco che mi sono “affezionato” subito a posti rassicuranti (almeno dal punto di vista musicale) quali Inkiostro, DesperateYouth e anche Eclettica che a volte ho incrociato anche in radio. Insomma … ho molta strada da fare e speriamo che l’iPod non mi abbandoni. Volendo … c’? anche Pitchfork con la sua lista !!
  • Ho aggiunto un paio (1+2) di blog … magari riesco a tenerli sott’occhio … mi sono inotre rimesso in pari (+o-) con i soliti … mi sono imbattuto per caso di nuovo su una storia triste … quella di Caterina … l’avevo letta tempo fa sul blog dei Perturbazione … a volte la vita ? una vera merda … e per? , leggendo quante persone si sono date da fare per la Fondazione Caterina … una speranza, un raggio di luce … ti torna la voglia di FARE ! Ti passa l’apatia e vai avanti a scrivere e pensare e aprirti , anche se sono le 23:11 e domani torni al lavoro tra 1000 problemi.

Ora qui dentro queste mura fa freddo, a volte … e senti il vento fischiare tra gli infissi … e non senti altro suono se non quello dei tasti … per? ho sempre il modo di uscire … ho sempre qualche disco nuovo da suonare … ho sempre qualche pagina da leggere … o da scrivere … pensavo di aver perso delle cose che avevo scritto tanto tempo fa … non sono datate ma mi ricordo benissimo quando le ho scritte … quando pensavo che il mio posto non fosse qui … ma forse qui … e pazzo… lo pensavo davvero … e sano sono ritornato MIGLIORE … e pi? attento … questo per dire che la ruota gira , non sempre nella direzione che vorresti, ma gira ed ? una gioia , per me e spero per chi mi vuole bene.

Poche parole … dal libro che sto leggendo … e poi … via verso nuove ed entusiasmanti avventure :

“Le mie abilit? di meccanico sono elementari. Posso gonfiare una gomma, mettere acqua nel radiatore, controllare l’acqua della batteria, togliere l’acqua dal radiatore, controllare e mettere l’olio, riempire il serbatoio di benzina.A parte questo , sono un deficiente automobilistico […] Tornai alla macchina, Leonard aveva montato la ruota di scorta e stava togliendo il cric.

-E’ andata bene?

-Adesso ho capito perch? vai in giro con un nero.Cos? se buchi hai qualcuno che ti cambia la gomma.”

HASTA

Ascolta …

Per oggi sono stato abbastanza triste, ma la tua voce che non viene bene al telefono … perch? stai male … non mi aiuta … e non mi aiutano le urla nelle cuffie, e nemmeno qualcosa di pi? dolce. Perci?, per tutto quello che non posso fare, pagher?, ancora una volta … e aspetter? ancora qualche giorno per poi sperare di portare con me quello che vorrei farti vedere. Tu sola sai … e aspettiamo … io pi? di tutti aspetto … ch? la vita si sa ? piena di sorprese. Dio ? Sorprendimi !

Beirut

HASTA

Arab Strap Live @ Flog, 24/11/2006

Premetto che non conosco una sola canzone degli Arab Strap , un nome sentito e spesso anche , ma trascurato. Ieri sera si ? presentata , un p? improvvisamente ,l’occasione di vederli a Firenze e quindi … perch? no ? Dopo avere millantato la conoscenza della strada per il locale … e aver trascinato i miei compagni di viaggio da un’altra parte della citt?, siamo comunque riusciti ad arrivare in tempo … in tempo per sciropparci un p? di urla e strane presenze musicali … dovute alla finale del RockContest … l’unica nota positiva ? arrivata (in questa fase pre-concerto) dai Fresh Air of Hiroshima , che qualcuno aveva gi? segnalato !!

Per il resto i nostri si sono presentati sul palco alle 00:15 … hanno suonato per un’ora e poco pi? … che dire ? E’ difficile raccontare un concerto di qualcuno che non hai mai sentito … alcune canzoni mi sono piaciute … e molto anche, cosa che mi porter? a colmare qualche lacuna spero … per il resto mi ha colpito la voce profonda di Aidan Moffat, che avr? bevuto 6 o 7 birre almeno 😛 e … sar? stata una mia impressione … ma mi ? sembrato “stanco” …appassionato ma stanco … in effetti questa ? la sensazione che mi hanno dato un p? tutti i componenti del gruppo … ma come dicevo io non li conosco affatto e posso benissimo sbagliarmi. Nulla da dire sulla qualit? della musica … chiss? … se le cose finiscono … a volte non pu? essere che un bene no ? Gi? che eravamo al Flog … ci siamo preparati per l’8 Dicembre … quando incontreremo 2 vecchi “amici” … Lanegan e Dulli 🙂 Per chiudere l’anno accompagnati da una buona dose di rock.
Per il resto … non posso chiedere nulla di pi? a questa giornata … che ? stata pigra in partenza (vista la nottataccia) , poi invece veloce … inaspettata come il passaggio da queste parti della Dot … che beata lei se ne va via per un p? … e quando ritorna se ne va di nuovo e forse riusciamo anche ad andarla a trovare … un altro “Forse” che si aggiunge ai tanti che colleziono ormai da anni … non dite che non sono costante poi eh ? Alla fine ho anche rimediato un bell’aperitivo … ed una brutta notizia prima di cena … nonch? ad un’altra dopo cena …
Alla fine non posso chiedere nulla vero … non posso mica chiedere di far stare bene qualcuno che non sta bene ? Non posso mica chiedere di dare tregua ad un male che nessuno di noi merita … non posso mica sperare che chi se ne ? andato oggi stia invece ancora accanto a chi deve … non posso mica sperare che sia tutto una brutto sogno e che alla fine riusciremo ad essere ripagati per ii culo che ci spacchiamo ogni giorno … non posso vero ? A chi mi dovrei rivolgere ? Ah … un’idea ce l’ho … ma credevo che … incece … no no… aspetto un p? … non sono ancora abbastanza disperato forse .

Vado … un paio di coscenziosi “remainders” … per me … AggiustaLePagineDelBlog+FinisciTuttiIDatabase+ReinstallaStoCazzoDiMacintosh+/

MuoviIlCuloFinisciDiScrivereLaRecensione+AggiornaStoCazzoDiIpod+/

PrendiIlTelefonoEChiamaS.+PrendiIlTelefonoEChiamaL.

HASTA

Stai bene …

Stai bene ? Si … insomma… penso di si … non ci penso molto, vado avanti. Mia mamma sta di nuovo male 🙁 Mia mamma sta di nuovo male 🙁 Come dovrei stare ? cosa dovrei fare ? Mi taglierei un braccio se servisse … eppure continuo a fare il cazzone. Non mollo per?, me lo sono promesso, l’ho promesso a chi non mi sente e non mi vede ma vorrebbe essere qui con me. Me lo sono ripromesso che questa ? l’ultima volta. Me lo sono ripromesso di non darla vinta di non mollare finch? non sar? a terra e non riuscir? a rialzarmi. Me lo sono ripromesso. Mia mamma sta di nuovo male e io sono qui 🙁 Vado avanti, e per fortuna ! Vado avanti e riuscir? a vincerla io !! Non piango su me stesso, sebbene dovrei x tutte le cazzate che faccio…ma ho in testa cose buone e verranno fuori 🙂 Verranno fuori e mia mamma star? meglio 🙂 Voglio sperarci !

Non perdo tempo … ecco quello che gira nell’Ipod :

Ani Difranco - Reprieve

Un disco molto bello secondo me …

Unrequited – Ani Difranco – Reprieve (2006)

he had all kind of reasons
why she was unable to love him
she was just too young
she was too high strung
she was afraid of commitment
but all of the theories
that he recited
played like the song
of the unrequited

baby, how long’s it been now
since you held me to your chest
and told me that you love me
more than all the rest
it’s such a shame that you won’t talk to me
cuz i won’t repeat after you
i believe that there is more to life
we coulda loved each other through
but i was afraid of commitment
when it came to you

i’ll tell you, if there is one instinct
i just can’t get with at all
it’s the urge to kill something beautiful
just to hang it on your wall
are you just too young
are you too high strung
to actually follow through
on all the love you said you had
baby i never lied to you

is all or nothing
the best we can do?

Un altro disco … ma non ? solo quello … ? un “target” … un obiettivo e tra pochi giorni lo raggiunger? se tutto va bene 🙂

Easy Star All Stars - Radiodread

Cerco di stare meglio … e il reggae (anche se applicato a “OK Computer” ti FA stare meglio … giuro !!!

Electioneering – Radiohead – OK Computer (1997)

I will stop, I will stop at nothing.
Say the right things when electioneering
I trust I can rely on your vote.

When I go forwards you go backwards
and somewhere we will meet.
When I go forwards you go backwards
and somewhere we will meet.
Ha ha ha

Riot shields, voodoo economics,
it’s just business, cattle prods and the I.M.F.
I trust I can rely on your vote.

When I go forwards you go backwards
and somewhere we will meet.
When I go forwards you go backwards
and somewhere we will meet.

HASTA

Lo spettacolo comincia…

Con la Vale che ha gi? timbrato a Marsiglia, ? cominciata praticamente anche l’attesa di noi fans “normali” per i concerti dei Pearl Jam in Italia. Io sar? a Verona sabato 16/09 e a Pistoia mercoled? 20/09 insieme a mio fratello . Sono passati in un attimo questi 6 anni dal Giugno 2000. Verona ? sempre l?, i Pearl Jam anche e quindi ci saremo anche noi 🙂

Pearl Jam

Corduroy – Pearl JamVitalogy

The waiting drove me mad…youre finally here and Im a mess
I take your entrance back…cant let you roam inside my head
I dont want to take what you can give…
I would rather starve than eat your bread…
I would rather run but I cant walk…
Guess Ill lie alone just like before…

Ill take the firmest path…oh, and I must refuse your test
A-push me and I will resist…this behaviors not unique
I dont want to hear from those who know…
They can buy, but cant put on my clothes…
I dont want to limp for them to walk…
Never would have known of me before…
I dont want to be held in your debt…
And Ill pay it off in blood, let I be wed…
And Im already cut up and half dead…
Ill end up alone like I began…

Everything has changed, absolutely nothings changed
Take my hand, not my picture, spilled my tincture

I dont want to take what you can give…
I would rather starve than eat your breast…
All the things that others want for me…
Cant buy what I want because its free… (2x)
Cant be what you want because im…

I aint sposed to be just fun
Oh, to live and die, let it be done
I figure Ill be damned, all alone like I began…

Its your move now…
I thought you were a friend, but I guess i, I guess I hate you…

HASTA

Disco della settimana+quellocheverr?…

Ok, ci siamo, ? tardi ma un'altra mezz'oretta ci viene concessa per vaneggiamenti vari. Innazitutto :


Chutes Too Narrow ? un disco dolce, appassionato, suonato (mi sembra) con estrema naturalezza dai signori The Shins. Al solito, devo arrivare ad una sorta di morboso attaccamento (leggi 5-6 ascolti quitidiani) prima di poter scrivere qualcosa qui riguardo un disco. Sono colpito anche e soprattutto dalle liriche, mai banali e “ricercate” .. che non ? poco in questi tempi di “Dido e Meneghuzzi” (cit. by Otto Ohm.

Secondo me questo disco va comprato, ascoltato, portato con s? anche e soprattutto su un'eventuale isola deserta. Per ora lo metto nelle cose che porto a NY. Ah..perch? tra quasi un mese e mezzo sar? a NY … se tutto va bene. Non vedo l'ora…ho trascorso un anno a dir poco dimmerdatotale e questo mi sembra un viaggio da sogno, un posto che ho sempre sognato di vedere e “visitare”… la febbre sta salendo … mi alleno con la Canon scattando qui e l? alla festa di Cascina (prossimo post ..)

Ah…avrei fatto anche un mezzo video con il Nokia…chiss? che non cominci a buttare roba anche dentro Youtube… ormai tanto mi manca solo quello 🙂

Per il resto ho finito 2 nuovi libri, di cui uno “I bambini di Pinsleepe, di Jonathan Carrol mi ha un p? lasciato interdetto sul finale, sebbene mi sia piacuito davvero. Una storia affascinante e una capait? evocativa davvero sorprendente… d'altronde se l'introduzioe al sito web di questo scrittore la fa Neil Gaiman !!

Ora basta per?..ho fatto fin troppo il “professore” … ufff sono stanco morto, fa caldissimo e si prospetta un'estate torrida (tutti sconsigliano di andare a NY in agosto..ed io quando ci vado ? Indovinate un p? ?)
.Stasera sono stato a giocare e fare la doccia ? stato completamente INUTILE !!! La notte senza ventilatore non si dorme… e i miei mi mandano immagini di un mare che vedr? poco e che adoro e che sogno la notte … rimane una volont?…che dopo l'estate spero di rafforzare … sempre per ribadire il concetto “non ? la mia strada, non ? la mia guerra” … potrebbe essre che ma mia strada punti a sud … per esempio !

Bon… ? giunta quell'ora … domani si riprende il lavoro… marted? “Italia vs. Germania” !!!
Dai ragazzi che si va in finale !!!


HASTA]]>

Week 20 & Week 21 … I dischi delle settimane …

Infatti … non ? mai troppo tardi per scoprire Transatlanticism e Plans dei Death Cab For Cutie (o D.C.F.C. d'ora in poi). Non ? materiale nuovo, ma lo era per ME 🙂 E adesso non riesco a staccarmene … averli scoperti prima, sono anche stati in Italia a Milano.

Una musica bella, forte, ONESTA … ecco cosa posso dire di questi 2 album. Tutto scorre benissimo … la musica funziona e i testi sono appassionanti. Ma ecco se dovessi definire questi 4 ragazzotti, direi che mi sembrano ONESTI, mi sembrano veri amanti della musica e lontani da tante falsit? e MASCHERE che si incontrano spesso in tanti gruppi al giorno d'oggi.
Li vedo suonare con passione in un video “rubato” alla trasmissione Saturday Night Live (capito merde… in televisione noi c'abbiamo Ligabue… tanto per dirne uno che ho visto stasera) si vede che si divertono, si vede che la musica ? tuttomapropriotutto per loro (oh…cazzo…questo mi suona bene…mi somigliano disse qualcuno) … a parte che nel suddetto video gira anche Scarlet Johansonn..ma questo ? un dettaglio 😛

Insomma Plans e Transatlanticism sono 2 dischi MERAVIGLIOSI, e NON E' MAI tropo tardi !!

Due come noi …


E le parole che ascolto ora …

Title and registration – Death Cab For Cutie – Transatlanticism

The glove compartment isn't accurately named
And everybody knows it.
So i'm proposing a swift orderly change.

Cause behind its door there's nothing to keep my fingers warm
And all i find are souvenirs from better times
Before the gleam of your taillights fading east
To find yourself a better life.

I was searching for some legal document
As the rain beat down on the hood
When i stumbled upon pictures i tried to forget
And that's how this idea was drilled into my head

Cause it's too important
To stay the way it's been

There's no blame for how our love did slowly fade
And now that it's gone it's like it wasn't there at all
And here i rest where disappointment and regret collide
Lying awake at night

There's no blame for how our love did slowly fade
And now that it's gone it's like it wasn't there at all
And here i rest where disappointment and regret collide
Lying awake at night (up all night)
When i'm lying awake at night.

HASTA

]]>