Metallo pesante o vento leggero ?

Si … una scelta difficile, dipende dai momenti. Durante questi giorni difficili a volte mi sono venuti in soccorso gli Isis, contribuendo a svegliarmi quando ce n’era bisogno, apprezzati anche dal mio car stereo, che per? alla fine non ne poteva pi? poverino e allora sono dovuto passare ai Giardini di Mir? 🙂

A parte tutto, qualcuno tempo fa aveva cercato di farmi “digerire” qualcosa dei Neurosis … ma questi Isis mi sembrano, opinione personalissima, molto pi? vicini al suono dei Tool, che al contrario dei Neurosis riesco a digerire BENISSIMO. Per la serie “forse non tutti sanno che” … sul frontespizio della mia tesi di laurea compare una frase di un certo J.M. Keenan, che se qualcuno me l’avesse chiesto allora chi fosse … l’avrei tranquillamente “passato”per un “famoso” poeta nordamericano (la coppia di nomi J.M. aiuta!) … ora, che non me ne frega pi? di tanto … ci metterei anche una foto dei Tool sulla tesi 🙂

Domani invece il mio lettore CD sar? pieno di questo :

perch? ? un DELITTO che certe cose mi siano passate vicino negli anni … e non ne sia rimasta traccia dentro di me. Nel profondo, scavando … cerco e alla fine trovo.

Inoltre, bisogna sempre guardare avanti … e quindi anche grazie a lazysundays e alla sua cricca di conigli … mi sono affezionato (un p? in ritardo ? vero … sorry) a questo :

In particolare non riesco a staccarmi proprio da questa canzone (video di bassa qualit? … ma tanto per render l’idea!):

E poi ? Poi … poi si fa tardi, si contano le carte che ti sono rimaste in mano. Anche stasera non tornerai a casa con le tasche piene, ma nemmeno vuote cazzo. Nemmeno vuote. E sai che forse stai facendo ancora una volta lo stesso sbaglio, ricordi tanti anni fa ? Ricordi come fa male, e allora guardi da un’altra parte e pensi che non sarai stupido come allora. Non lo sarai vero ? Risposta : non lo sar? ! Stavolta sapr? proteggermi … sapr? quello che va fatto e quello che non va fatto. Per? senti ancora un punta di dolore … e non sai come reagire … oppure si !! Ho visto un amico stasera … mi piace quello che ? “diventato” … forse si chiama LIBERTA’ … forse si chiama PERSONALITA’ … forse si chiama FORTUNA, forse ? bene che trovi un nome anche per quello che deve accadere a me : sar? LIBERTA’, PERSONALITA’, FORTUNA anche per me. Sar? quello che ci vuole … anche per me.
HASTA

Share on ..Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *