Giro di boa …

Ecco, la boa sarei io , me stesso, viste le dimesioni che sto assumendo 🙂 No niente paura, colpa della benedetta tiroide, colpa di questo smettere/ricominciare ad accendere Marlboro la sera in casa, colpa di quella noia che cerchiamo di sconfiggere con l’entusiasmo di questa primavera che si avvicina. Ricordavo in questo weekend, specialmente ieri mentre buttavo il mio sangue al lavoro anche di sabato, ricordavo come mi ero sentito all’inizio di questo anno, che sembra vicino eppure sono gi? passati un paio di mesi. Ricordavo come mi fossi sentito pieno di entusiasmi e di buoni propositi, e come mi fossi sentito “benetravirgolette” , come mi fossi sentito vicino ad una qualsiasi forma di cambiamento. Inutile a dirsi, ho realizzato subito che il bilancio non ? affatto positivo, non del tutto negativo ma mai si ? avvicinato … e il tempo passa. Perci?, al di l? dei reminder che ogni tanto mi arrivano da 43Things, ? venuto il momento di un giro di boa, di una risoluzione pi? forte. Penso di esserci vicino stavolta … si … perch? ancora una volta mi fido delle sensazioni che ho. A volte non devono essere per forza sensazioni positive, infatti le mie sono tutt’altro che positive, ed ? proprio per questo che devo essere risoluto, perch? so che rimarr? deluso. All’inizio dell’anno pensavo di poter affrontare delle cose ed invece ne sono rimasto schiacciato. Ma ho una scelta, ho la possibilit? di guardare in faccia la realt? e prepararmi alle delusioni, sapendo per? che mi passeranno sopra ancora una volta, facendomi magari meno male ! Vedo qualcosa di speciale … sento che non sar? come tutte le altre volte, e mi preparo.

Finalmente … nuova musica viaggia verso l’iPod … The Frames

E ci prepariamo … ma manca ancora un mesetto … ai nostri amici 🙂

Su … ? ora di spaccare qualche c …

HASTA

Share on ..Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *