Forse non tutti sanno che …

Fonte Wikipedia:

Il requiem ? una messa secondo il rito liturgico della Chiesa cattolica eseguita e celebrata in memoria del defunto. Pu? essere anche utilizzata come servizio funebre, in particolare nel caso di funerali solenni, c’? anche l’uso di eseguirla come parte della liturgia nel giorno dei Defunti, che vengono commemorati il 2 novembre. I cattolici credono che le messe offerte in memoria dei morti che si trovano in Purgatorio possono abbreviare la loro permanenza di espiazione, a favore di un pi? celere passaggio al Paradiso.

Oppure anche:

Il requiem ? anche una composizione musicale che utilizza gli inni propri dei riti cattolici (o altro cerimoniale religioso) con una trama musicale. Mentre i vari testi della messa, quali l’Introito o il Graduale cambiano di giorno in giorno secondo il calendario liturgico, nella messa esequiale questi testi sono sempre fissi. Si tratta di testi drammatici nella loro rappresentativit? e, in quanto tali, hanno attirato l’attenzione e ispirato non pochi compositori.

E per voi ? Cosa vi dice la parola “Requiem” ? Per me adesso ? musica che ascolto in macchina e a casa … non appena posso … non appena posso. L’ultimo disco dei Verdena si intitola Requiem … e , se potesse essere un complimento elencare tutto quello che mi ricorda questo disco, b? comincerei un elenco.

Mi ricorda i Nirvana (ma voi non ve ne andrete vero ?) …

Mi ricorda i Queens of the Stone Age … e quelle chitarre piene e sporche che ti fanno venire voglia di alzare il volume dello stereo per vedere se le specifiche dinamiche dei diffusori sono vere e se puoi stabilire un nuovo record di RUMORE !! (l’avete fatto apposta vero ?)

Mi ricorda i Verdena certo, perch? prima di adesso “Il suicidio del samurai” mi aveva fatto ripiombare (e meno male!) in uno stato di grazia e giusta predisposizione alla maledizione di questa musica … perch? ? una maledizione e una benedizione allo stesso tempo.

Ci sono momenti, in questo disco, che non mi lasciano pi?. Frasi che ripeto durante il giorno e motivi che canticchio quando voglio scacciare brutti pensieri. Si potrebbe anche levare un GRAZIE ora lo sapete ? Per? me lo risparmio … per quando, speriamo presto, li vedremo dal vivo.

Per ora …

Inoltre … via Inkiostro vi segnalo l’ultima pazzia di un paio (forse un p? di pi?) di Americani :

E domani ? venerd? … a presto 🙂

HASTA

Share on ..Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *