Perhaps fuck off, might be too kind …

Heavy rotation sull’ultimo disco degli Artic Monkeys … basso … batteria … chitarra … rullante … perdita di coscienza … riacquisto la coscienza … respiro male (? questo il ringraziamento per una settimana di lontananza dal fumo ??? ) scrivo dall’iBook mentre cerco di prendere sonno ch? domani mi trafiggono ancora … ed ancora … ed ancora … ed ancora mi rialzer? (spero) e ancora andr? avanti.

Domani ho un paio di freccie nell’arco … domani devo finire 2 (dico 2 ) cose . E stasera sono stato triste, sono stato fiacco … sono stato anche un p? antipatico. E’ colpa di questa maledizione, ? colpa di questa indecisione che mi disorienta. E’ colpa di chi dice che dovrei lasciare perdere, che dovrei avere pi? rispetto per me stesso. E da una parte vorrei farlo per non immaginare altre cose che non ci sono. Ma quello lo sto gi? facendo , sto gi? ri-masticando la terra e il fumo non mi annebbia pi? la vista. Per? il rispetto per me stesso lo perderei comunque se non continuassi ad essere come sono stato sempre finora. Sono stato amichevole, presente, libero, appassionato, ho ascoltato , capito, parlato, riso, scherzato … altre 1000 cose. E se questo non mi ha portato dove avrei voluto, non mi ha portato ad avere quello che avrei sperato … non posso cambiare tutto e non posso comportarmi diversamente solo per questo. Almeno non del tutto … mi proteggo sia chiaro … ma sono deciso ad andare per questa strada. Credo fermamente nella terapia d’urto … credo che tutto finir? in un attimo … un giorno … non so se vicino o lontano. Ma non voglio forzare … non voglio nemmeno aspettare e ho smesso di sperare che il fulmine non colpir?. Sono sicuro che succeder?. Mi sto preparando … a modo mio .

Sar? una stagione entusiasmante … basta guardare sui Myspace di Interpol e Editors … tanto per cominciare 🙂

E … visto che anche l’occhio vuole la sua parte … sono andato a scoprire la mia nuova “Virb – Amica” Feist … niente male … niente male (menzione speciale a “My moon My man”)

Do me a favour – Artic Monkeys – Favourite worst nightmare (2007)

Well the morning was complete.
There was tears on the steering wheel dripping on the seat,
Several hours or several weeks,
I’d have the cheek to say they’re equally as bleak!

It’s the beginning of the end, the car went up the hill,
And disappeared around the bend, ask anyone they’ll tell you that.
It’s these times that it tends,
The start to breaking up, to start to fall apart
Oh! hold on to your heart.

Do me a favour, break my nose!
Do me a favour, tell me to go away!
Do me a favour, stop asking questions!

She walked away, well her shoes were untied,
And the eyes were all red,
You could see that we’ve cried, and I watched and I waited,
‘Till she was inside, forcing a smile and waving goodbye.

Curiousity becomes a heavy load,
Too heavy to hold, too heavy to hold.
Curiousity becomes a heavy load,
Too heavy to hold, will force you to be cold.

And do me a favour, and ask if you need some help!
She said, do me a favour and stop flattering yourself!
How to tear apart the ties that bind, perhaps fuck off, might be too kind,
Perhaps fuck off, might be too kind.

HASTA

Share on ..Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *