Eyes on horizon …

Se proprio dovessi scegliere, ogni viaggio, ogni singolo KM che faccio comincerebbe con “Any day now” , perch? il testo mi proietta verso la “fuga”, verso la partenza. E se dovessi scegliere ancora, ogni viaggio , ogni singolo KM che faccio finirebbe con “Station approaching” , perch? la cosa pi? bella ? tornare da dove si ? partiti.

Non ? un caso che queste 2 canzoni siano entrambe degli Elbow, perch? “Asleep in the back” ? uno dei miei dischi preferiti di sempre. E “The seldom seen kid” mi ha riportato indietro un gruppo che ho sempre amato, per la malinconia e la profondit? della voce di Guy Garvey, per la chiarezza delle melodie e la lucidit? dei testi. Insomma un disco che mi far? compagnia per molti KM prevedo 🙂

Oggi siamo stati messi alla prova … e abbiamo resistito … e abbiamo reagito … ed il proposito per il nuovo anno (“no-more-no-no-no-adesso-no-poi-forse-adessono) ha retto … bene … intanto hanno retto (per ora) i due obiettivi per la prossima settimana … cos? si fa, si spala la merda e si esce, si sorride e si fanno spallucce … si prendono botte? e si danno … si aspetta il momento giusto e si fanno le scelte migliori … oppure no, ma va bene uguale, si va avanti lo stesso … per fortuna siamo fatti come siamo fatti … per fortuna l’operazione ? andata bene … per fortuna … siamo ancora qua.

Vita rubina – Moltheni – I segreti del corallo (2008)
L’altra notte mentre uscivo fuori dalla discoteca,mi ? passata a quattro metri la mia vita
Camminava col bicchiere e un vestito nero.mi ha guardato,ma non mi ha cagato
La conosco bene,? in collera con me,mi rimprovera le cose che non ho potuto fare
Mi rimprova parole che non ho potuto dire,che mi avrebbero cambiato in meglio insieme a lei
Ho rivisto il corpo morto di mio padre con i baffi neri diventati bianchi in un’ora o poco piu’
Ho rivisto quell’estati infinite con il mio amico Gigi,con il sole che ci amava e ci baciava i piedi scalzi
Ho rivisto mio fratello e le sue mani buone,quelle mani adulte che solo io non avr? mai
Ho rivisto quelle citt? che non mi sono appartenute,i miei anni come ombrelloni chiusi in piena estate
I cavalli,le farfalle e le mie fate diventato un giorno cani a quattro teste
porte chiuse a chiave e finestre galleggiare in un mare di fotografie

E’ la mia vita la scorciatoia per entrare in te e in me
Che difendo con le unghie e poi la perdo
Come un anello ai piedi non ? ieri ? oggi

Difendo con le unghie e poi la perdo

Moltheni ci aspetta venerd? !!! Ci siamo quasi …

E se proprio volete sentire qualcosa tipo le due canzoni degli Elbow … questo ? il sito che fa per voi : JustHearIt

Occhio… riparte la categoria Disco della Settimana … gli Elbow vincono a mani basse in WK3 !!

HASTA

Share on ..Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *