Da grande voglio fare … il contadino …

E’ cos? che finiremo tutti ? Grandi e potenti latifondisti in Farmville ? Sembra proprio cos?. Sembra proprio che nessuno tra noi sappia pi? come lavorare nevvero ? Nessuno sembra fare il proprio dovere? E allora diamoci alla pazza gioia piantando zucche e semi di soia, tanto alla fine siamo proprio delle “teste di cazzo”. Ripenso a 4-5 anni fa, a cosa significava per me lavorare in quel periodo. Significava uscire di casa, significava dimenticare. Ecco, ? questo il punto: ho dimenticato che non significa affatto quello che ho appena scritto. Significa che uno si alza la mattina, prende schiaffi e “CIC” tutto il giorno e poi qualcun’altro arriva e ti da 2 soldi per campare. Ed allora tu vai avanti, pensando che qualcosa di buono in quel codice che hai scritto, in quelle email che hai mandato , in fondo qualcosa di buono ancora c’era e si poteva vedere. Sbagliato di nuovo. Ricominciamo, tu ti alzi la mattina e bla bla, e poi arriva qualcuno e ti dice, bene questa cosa va bene, quest’altra un p? meno … uhm.. questa poi non va per niente: ricominciamo su! Sbagliato ancora ! Ma allora non vuoi capire: allora tu ti alzi la mattina e bla bla bla e poi finisce che , noioso o divertente ti fai i tuoi anni davanti al PC e fino alla pensione … passando un p? il tempo a ridere di varie cazzate con i colleghi. Uhm.. SBAGLIATO SBAGLIATO !! Volete sapere com’? ? B? un p? di tutto quello che ho appena scritto … ma soprattutto arriva il giorno (e arriva quasi mai per colpa tua!) in cui ti rompi davvero le palle di tutto quello che ho appena scritto, arriva il giorno in cui qualcuno che dovrebbe (come minimo) salutarti e guardarti? (come minimo) come una Persona, ti dice che in nrealt? sei una “testa di cazzo”. Quel giorno ? dunque arrivato ? Mah … forse si, forse no.

Io intanto saluto, a mio modo , un “amico” …

Meglio riderci su vai … tanto finiremo tutti come Matti vero A. ? 😛

HASTA

Share on ..Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *