Shame on you …

Vergogna se le cuffie dell’iPod le rimetti solo ora dopo giorni … vergogna se la recensione ? ancora l? che fa la muffa tra i bit di Writely (Google ci divorer? tutti !!!) … vergogna se ti si chiudono gli occhi … non sei pi? il ghepardo di una volta … vergogna se credi di poter fare “reload” anche su certi aspetti della tua vita che sono “stalled” (gergo Gecko-Mozilliano-Netscapiano) … vergogna se non riesci a prendere certe cose per un verso che ti consenta di andare comunque avanti, di dormire la notte … vergogna perch? cos? perdi tempo e salute, vergogna perch? cos? vince chi non deve vincere, perch? cos? perde chi non deve perdere !!! Vergognati un p? suvvia !!!

Per? poi guarda qui … hai qualche asso nella manica :

  1. il disco dei Guillemots ? qualcosa di meraviglioso. Qualcosa che mi fa sorridere e dimenticare, ricordare e andare avanti e pensare, muovere e immaginare ” the best things come from nowhere” ? decisamente il mio motto … niente di simile mi era capitato da un p? … guardatevi un p? anche il loro sito e ditemi se non mette allegria 🙂 Andiamo a vederli ?
  2. ultimamente riprendo in mano questo libro spesso … ? successa una cosa strana, l’avevo letto molto tempo fa e non mi era sembrato granch? tanto che l’ho in pratica ricomprato, pur avendocelo gi? (ma chiss? dov’? finito il primo) … ? l’ho riletto, e mi ? sembrato bellissimo, davvero, toccante … emozionante in molti punti … e lo prendo spesso come spunto per capire cosa fare … visto che sono davvero confuso in questo periodo …
  3. il libro sul comodino ? invece attualmente questo … DeLillo ? bravo non c’? che dire … poi ritrovo certe ambientazioni di NY … e mi ricordo che l’anno prossimo … chiss?… con un p? di esperienza in pi? … potrei davvero fare un viaggio diverso stavolta …lontano dalle spese e lontano dalla frenesia che quest’anno mi ha portato via un p? di spazio-tempo newyorkese
  4. Il bilancio della nuova visita dei miei sar? alla fine come al solito positivo … per? “? un mondo difficile” … sia con loro che senza di loro …

E’ ora di chiudere … ma prima volevo dire che il telefono serve per salvarsi … non per distruggersi … e quindi abbassa la cornetta … anzi non l’alzare proprio se devi fare un certo numero. Questa per? ? un’altra storia .

Made Up Love Song – Guillemots – Through the windowpane (2006)

I love you through sparks and shining dragons, I do,
now there’s poetry, in an empty coke can.
I love you through sparks and shining dragons, I do,
now there’s majesty, in a burnt out caravan.

You got me off the paper round, just sprang out of the air,
the best things come from nowhere,
I love you, I don’t think you care.

I love you through sparks and shining dragons, I do,
and the symmetry in your northern grin.
I love you through sparks and shining dragons, I do,
I can see myself in the refill litter bin.

You got me off the sofa, just sprang out of the air,
the best things come from nowhere, I can’t believe you care.

HASTA

Share on ..Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *