Cos’è che ci salverà

1-wskhofbzu-c3iivvv6cwxw

Ecco, pensavo a questa cosa l’altro giorno e quindi mi sono ripromesso di scriverla, anche se lo faccio sempre troppo tardi e, dopo qualche giorno le parole che ho limpide davanti non si ritrovano più e sono costretto ad improvvisare.

Bene pensavo, tra qualche anno cosa mi impedirà di NON diventare come i miei genitori ? Sono consapevole dei tanti problemi che i miei hanno dovuto affrontare e che tutt’ora affrontano quotidianamente. Una figlia disabile, in una realtà depressa e irrecuperabile quale solo una certa città del Sud (non serve nascondersi, è così e magari adesso le cose stanno cambiando ma 40 anni fa ?), una serie di problemi di salute non tutti recuperabili e recuperati al 100%, la nostra partenza per l’università’, la l’inevitabile (?) porzione di depressione over 50, over 60, over 70. Sono consapevole di tutto ciò, l’ho davanti agli occhi, nelle orecchie, nell’anima e nei sogni.

Eppure …

So cosa ci è mancato e so cosa ci salverà, so cosa salverà la mia famiglia, intesa come moglie e figlio 4enne. Le Risate, l’Allegria il sapersi prendere Poco Sul Serio ogni tanto. E poi, la Musica, i video di Youtube, i Cartoni visti al cinema alle 21:30 che poi quasi quasi ci addormentiamo in macchina, i film dello Studio Ghibli, spendere una certa (piccola ok, non ci lamentiamo però) quantità di soldi per cose tipo Vacanze in Montagna e Weekend in Italia, gli Abbracci, le Parole dette sempre e comunque, comprare una Montagna di Libri per grandi e piccini, spendere ancora soldi per qualsiasi cosa ci possa far passare una Domenica Fuori Casa, la Radio invece della Televisione la mattina a colazione … una certa Resilienza (oddio ho davvero usato anche io questa parola ?)

Sembra tanto ma è poco e non vedo l’ora di fare di più.

Share on ..Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *