Forever and ever.Amen.

Lo so che stai pensando che dovrei essere a letto a dormire perché domani si riparte. Eppure lo sai che ho questa urgenza, che non ce la faccio a non scrivere 2 parole prima di andare via. Questo vale per te e per tutti quelli a cui tengo. Che se c’è una cosa a cui non rinuncerò mai siete proprio voi. L’oroscopo dice che ci saranno cambiamenti? Qualcuno non si fa i cazzi propri e non riesce a tenere la bocca chiusa? Cambieremo destinazione d’uso? Perderemo tutto e ricominceremo daccapo? Tutti i cristalli di questo minuscolo LCD si oscureranno all’unisono esplodendomi in faccia? Chi lo sa ? Io vorrei solo che fosse venerdì oppure martedì?? prossimo oppure addirittura mercoledì quando sarò ufficialmente possessore della nostra casetta. Lo sapete voi che martedì si chiude un ciclo? Sei anni (KM più KM meno) di schiaffi presi ma anche dati.Di soddisfazioni e sconfitte, di viaggi mai dimenticati in posti che probabilmente non avrei mai raggiunto altrimenti. Grazie(?) e ANDATE TUTTI AFFANCULO ! Io sai che faccio? Cambio il titolo al blog, che abbiamo tutti bisogno di una speranza per il futuro. Perciò, se pensiamo alla fine che il tempo ci aggiusterà un po’ di cose forse potremo lavorare men…col cazzo!Sono qui a dimostrarlo, sono qui per dire che nessuno lavorerò più di me da adesso in poi, e se lavorare vuol dire passare avanti perché ? giusto così? e nessuno ti deve passare avanti perché ci sono abbastanza stronzi davanti a te e adesso basta bé, che lavoro sia !

Intanto chi c’è c’è , noi si parte !

HASTA

PS: la prossima volta vi racconto di :

1) Come ci siamo sposati …
2) C’era una volta il Giappone …

Proprio a me vieni … ?!?

Così abbiamo sempre detto … così continuiamo a dire. Basta, se volete non se ne parla più. Ma come di cosa ? Di politica, perché è giusto questo che ci disturba. Ci disturba vedere che anche Rolling Stone (nonostante una storia che non conosco lo ammetto , ma che mi dicono fatta di reali “prese in giro” ?!?) abbia a che fare con quell’uomo. Ci disturba vedere che ancora una volta gli si offra un’alzata clamorosa per l’ennesima schiacciata (scusate il gergo pallavolistico) a base di battutine, a base di “ma suvvia, sempre a lamentarvi … l’avete votato … ” ma chi ? Ma quando ? Gli si offre sempre la spalla, quando l’unica cosa che bisognerebbe mostrargli sono al massimo le chiappe, il braccio+mano a mo di gesto dell’ombrello, il dito medio, le pezze al culo di molti italiani che continua a rovinare. Ecco … al contrario di tutte le altre volte che sono stato zitto, perché in fondo “non è casa mia” oggi voglio entrare in casa di una famiglia media italiana, voglio vedere cosa hanno da dire, voglio proiettare tutte le cappellate e le schifezze che questo governo sta perpetrando da mesi ormai, voglio Youtube a palla a spiegare che questo ? quello che “hanno votato” … voglio spiegare che chi si ritroverà male sono i loro stessi figli, le persone che avete giurato di proteggere e difendere !! DIFENDERE !!! Sappiamo ancora cosa vuol dire DIFENDERE delle IDEE e delle VERITA’ ? Non mi sembra … ma allora almeno STIAMO zitti per Dio !!! MO BASTA !

HASTA

Long road …

Riporto da Inkiostro (spero di non infrangere alcuna regola del buon blogger riportando la fonte):

Le ho contate, dovrebbero essere una ventina circa.
Almeno una ventina di persone, conoscenti e amici che sanno quello che ? accaduto alle 3:32 del 6 aprile, ma che nell’ultima settimana mi hanno chiesto se fossi tornato all’Aquila per preparare gli esami.

Forse mi devo scusare con loro, perch? la mia risposta ha sistematicamente destato un p? di imbarazzo:
“L’Aquila non esiste pi?”
“Ah gi?, scusami”

Ah gi?.
Ma ? giustificabile.

Ormai le reti nazionali non parlano pi? del terremoto dell’Aquila,
troppo prese a parlare prima della crisi coniugale del premier,
poi della crisi economica ormai superata brillantemente dalla nostra nazione,
poi della pseudo-crisi dell’amministrazione siciliana,
poi delle quotidiane crisi di nervi di questo o quel politicante.

Queste s? che sono notizie.

E quelle rare volte che si parla ancora del terremoto dell’Aquila i toni sono esaltanti,
c’? chi lo definisce “il successo del governo”,
chi parla del “miracolo del premier”.
Si parla di ricostruzioni avvenute,
di problemi risolti.

NON ? VERO.

Le notizie riportate sono solo specchieti per le allodole,
azioni di facciata per mostrare un fantomatico intervento-lampo del governo.

La verit? ? tutt’altra.

La gente ormai da quasi due mesi vive in tenda, e lo fa sia negli afosissimi pomeriggi dei giorni scorsi, sia nelle notti di vento e pioggia, come questa.

E quelli che sono negli alberghi sulla costa si godono ancora per poco il sogno di una lunga e gratuita vacanza al mare, ormai in attesa (a giorni) di essere messi alle porte in vista dell’inizio imminente della stagione balneare.

Di costruzioni per ora nemmeno l’ombra, perch? fino al G8 dell’Aquila si deve lavorare per accogliere i rappresentanti delle pi? grandi nazioni del mondo.
A mandare avanti la baracca ci sono i volontari della Protezione Civile, i volontari dei Vigili del Fuoco, i volontari delle varie Associazioni di Pubblica Assistenza, che si spaccano la schiena per mantere vivibile la condizione ma sempre pi? si lamentano della scarsa presenza dello Stato, della scarsit? di fondi (3.1 miliardi in 24 anni sono BRICIOLE), dei ritardi nei lavori (ad ora, nessuna delle promesse fatte nelle subito successive al terremoto ? stata mantenuta).
E se si lamentano di ci? i volontari che dopo una settimana tornano nelle loro tiepide case, come direbbe Primo Levi, pensate come possono stare le persone che una casa dove tornare non ce l’hanno affatto, che non sanno pi? cos’? la privacy, che sognano una doccia dignitosa.

Non mi sembra il quadro di un successo, questo.

Non mi sembra una situazione risolta.

Lo scopo di questa mail ? solo ricordare a tutti che non sentire pi? notizie in tv non vuol dire che ora tutto sia tornato alla normalit?.

RICORDATELO: L’EMERGENZA NON ? FINITA.

Ti chiedo di inviare almeno a qualcuno questo messaggio.
Se non lo farai non ti accadr? nulla di male,
se lo farai non avrai soldi o amori stucchevoli.

…ma solo, nel frastuono del niente quotidiano occorrono tante piccole grida per ricordare cos’?
un briciolo di dignitosa umanit?.

Grazie di cuore

Un ex-residente all’Aquila

Eh gi? … sar? lunga la strada. Ma ci siamo quasi … speriamo di levarci dalle palle presto l’odioso nano, perch? ha ROVINATO questo paese, perch? ha rovinato l’immagine di quelle che siamo e vogliamo essere. Perch? bisogna cominciare a ricostruire da dove lui ha distrutto.
Un saluto ed un abbraccio a tutti quelli che ho incontrato (ma loro non lo sanno) e quelli che incontrer? a Martinsicuro, dove ci sono diversi alberghi che vi ospitano … vi vedo, siete bellissimi e fortissimi : se ce qualcuno che ce la pu? fare siete voi !
HASTA

So what …

Sono successe tante cose. Qualcuna bella, qualcuna brutta, il bilancio ? sempre qualcosa che si rimanda alla fine (alla fine di che?).

Riepilogando:

  • Questo paese fa schifo, il presidente del consiglio va a caccia di minorenni e non si capisce perch? diavolo non si debba scendere in piazza con le pentole e i coperchi a gridare e a far casino per cambiare un p? le cose. Pensate che ve la dia davvero la casa a settembre (parliamo delle povere persone che hanno perso tutto nel terremoto) ? Pensate che sia in grado di governare saltando da una festa ad un’altra e candidando veline e povere illuse a destra e a manca ? Pensate che l’anno prossimo le nostre scuole avranno il giusto numero di docenti ? Pensate che sia giusto lasciare senza lavoro cos? tanta gente senza dire un cazzo di nulla ?Boh… fate voi, io me ne tiro fuori !
  • Il mio Mac fa schifo, ? lento e non regge pi? alle 1000 cose che dovrei fare in contemporanea … gi? perch? ormai non riesco a fare pi? una cosa alla volta ma ne devo fare minimo 3 ! Mi domando cosa aspetto a comprare un computer nuovo … per? forse la risposta ? nei punti seguenti (com’? bello e ordinato un post a punti? purch? si riesca a finirlo !).
  • Oggi ? stata una giornata di merda, al lavoro … ma succede sempre pi? spesso, a volte ? colpa mia, a volte no . Vorrei continuare a pensare di essere tutto sommato fortunato e spesso mi succede di pensarlo. Ma la mia ricerca continua, perch? “casa mia” sta da un’altra parte …
  • Last.Fm ora si paga : non c’? pi? religione (in realt? lo scrobbling funziona ancora, ? la radio che si paga!)

Ho finito con i punti, ho finito le idee. Ho finito la fantasia e ho finito l’ispirazione. Non ho tempo per pensare, ho poco tempo anche per fare. Mi spinge soltanto un? motore alimentato dalla speranza che questo casino e questa turbolenza un bel giorno finir?, come quando sei sull’aereo e ti appoggi al bracciolo quando si balla un p? e pensi che finir? presto e la strada che ti separa da casa si accorcer?.

Vado, la lavatrice ha quasi finito … poi devo ricominciare a cercare il sonno … c’? bisogno di dire che mi manca anche quello ? Se mi fermassi , cosa succederebbe ?

HASTA

Eyes on horizon …

Se proprio dovessi scegliere, ogni viaggio, ogni singolo KM che faccio comincerebbe con “Any day now” , perch? il testo mi proietta verso la “fuga”, verso la partenza. E se dovessi scegliere ancora, ogni viaggio , ogni singolo KM che faccio finirebbe con “Station approaching” , perch? la cosa pi? bella ? tornare da dove si ? partiti.
Continua a leggere

And instead of falling down …

Ci siamo … Buon anno quindi !! Questo doveva essere un post pre-natalizio e guarda cos’? diventato ? Un post del 6 gennaio. Vabb?, facciamocene una ragione. Vorrei lo stesso fare un punto (“.”)? e cominciare il nuovo anno per bene , nonostante sia malaticcio a casa, raffreddato e rintronato e domani, salute permettendo, dovrei affrontare le nevi che attanagliano il Nord Italia.

Continua a leggere

We will burn your cities down …

Certo, appena ci rimetteremo in sesto. Appena sar? passata questa brutta fase. Appena avr? smesso di preoccuparmi per il lavoro, che in fondo ? solo lavoro e per fortuna che c’?. Appena mia madre sar? uscita dall’ospedale, cos? ci potremo dimenticare di quella storia vecchia di 10 anni e pi?. Appena avr? varcato quella soglia domani intorno alle 18:01. Appena avr? fatto quei 368Km.Appena avr? rimesso piede sui campi del DLF per l’ennesimo torneo. Appena avr? messo le mani sull’amplificatorino che ho comprato su ThinkGeek e avr? tirato finalmente fuori qualche nota da quell’elettrica che giace solitaria accanto alla finestra. Appena avr? avuto il coraggio di mandare un p? di gente affanculo.

Per il momento ? giusto che riposi, ? giusto che guardi una sola altra puntata di Lost(IV) , ? giusto che chiuda gli occhi e immagini che …

HASTA

Where you been …

C’? crisi. Grossa crisi ! Non si capisce pi? nulla da queste parti. Nemmeno a provarci. E allora andiamo avanti per inerzia, stando sempre pi? attenti ai passi che facciamo. Guardandoci le spalle, temendo che “oggi ci siamo, domani … chiss?”. Infondo, siamo solo piccoli punti in … boh, qualcosa che, chiss? perch?, sta affondando ogni giorno di pi? . Catastrofismo… abbandona questa casa !! Lo so, parlo e poi chiss? dove vanno a finire questi bytes e questi pixels. Una cosa la so, che non molliamo da queste parti, nemmeno se il “diagramma a barre”? o lo “scatter plot” (quanti se ne vedono in giro per i giornali in questi giorni eh ?) della stanchezza punta decisamente verso l’alto? con picchi attorno ad ogni Mercoled?, per poi decrescere solo leggermente verso gioved? e venerd?. Intanto un altro strano fenomeno si affaccia da queste parti e sono SERIAMENTE preoccupato: io NON sono multi-tasking e non ho alcuna accelerazione HW o SW ! Di questo, le mie dita e la mia testa fatica a rendersene conto. Non ho alcuna capacit? di auto-completamento n? una sotto-specie di T9. Eppure, scrivo, digito, penso, parlo come se potessi andare a chiss? quale velocit? : e allora mi sono imposto uno slow-motion, a partire da stasera-barra-domani (visto : ho gi? iniziato scrivendo barra per /? … ) … aggiungo ekkekkazzo !

Bando alle stronzate … qualche nuova ed interessante scoperta e/o riscoperta :

  • I Notwist sono grandiosi, ed ? stato veramente un peccato non essere andato al loro concerto di Firenze. Per? per una cosa che ho perso, ne ho guadagnato almeno 3-4, che non star? a raccontarvi … perch? lo sappiamo solo io e lei.
  • I Born Ruffians sono grandiosi. Scanzonati, tristi, canzoni che cambiano registro almeno 3 volte … il tempo passa, io macino i KM e loro reggono il passo, provare per credere:

Born Ruffians – Little Garcon

  • I Black Kids sono grandiosi. Viene voglia di ballare no ? Putroppo “It’s friday night and i ain’t got nobody” 🙁
  • Gli Slipknot escono con “All hope is gone” … in heavy , ma proprio heavy rotation nel car stereo, che mi aiuta a superare un p? il trauma del viaggio verso il lavoro la mattina. E poi, all hope is gone : vuoi vedere che sti Slipknot ne capiscono un p? anche di macro-economia ?

Tempo di postare … e magari dormire 🙂

HASTA

Era un deserto al contrario …

Gi?, si pu? dire che ieri sera abbiamo inaugurato “ufficialmente?!?” quest’estate 2008, facendo visita , nonostante la stanchezza e la poca voglia , al litorale tirrenico. Quindi mi sono tornate in mente le parole di Vasco , e ho impianto ed immaginato i deserti … ma quelli veri. So che ci sar? il tempo, se tutto va bene tra 2 settimane, per girare fino a tardi ed immergersi in altri bagni di urlatori e musica “inutile” ma irresistibile(!!), ma ieri sera proprio non ce l’ho fatta. Comunque, questa domenica ci regala ancora un altro p? di afa e un pizzico di noia, mentre la prossima andiamo a cambiare aria visitando Suviana?per la mia PRIMA volta in campeggio 🙂 YEAHHHH ! E speriamo che mi faccia bene … in tutti i sensi visto che ultimamente non respiro granch? bene …?

Grandi progetti … grandi speranze … ma per ora (e qui faccio anche la rima) solo voglia di vacanze ! Di pomeriggi sotto l’albero con in braccio un laptop , un bicchiere di latte di mandorla fresco (oppure Brasilena) e TUTTE le serie TV che non abbiamo potuto vedere, sopraffatti dalla stanchezza e dalle corse in giro per l’Italia … a cominciare da ( e qui mi sembra di citare un vecchio film di Fantozzi … quando nel cinema … dopo l’odiata Corazzata Pot?mkin):

  • My Name is Earl Seas. 2
  • Weeds Seas. 2
  • 24 Seas. 5?
  • BSG Seas. 3

Mi mancher? Internet quest’anno ?? B? forse potrei fare la fila per una notte davanti un negozio che vende l’iPhone e continuare ad essere ONLINE SEMPRE! …. Naaaaaaa…?

HASTA

?

PS: Ultime visioni :

  • E venne il giorno (non ne azzecchiamo pi? molte eh?Shyamalan ? Si perde a circa met? del film )
  • Iron Man (uhm… passiamo direttamente a?The Dark Knight va !)
  • Alien vs Predator 2 (avevo bevuto lo ammetto!)
Aspettiamo sto film va … d’altronde Max Payne ? stato uno dei miei VG preferiti:

E non ho paura sai …

Non ho paura del caldo … ho tirato su dal garage e ripulito per bene il vecchio ventilatore che ora ? in azione per permettermi di buttare gi? due righe prima di stramazzare al suolo.

Non ho paura della gente che va via dalla mia azienda … non ho paura di quella che rimane … giorno dopo giorno diventer? indifferente a tutto questo e faremo festa !

Non ho paura di arrivare anche questo mese a quota 4000 KM … non ce l’ho perch? non sono quasi mai da solo e soprattutto perch? arriviamo , mangiucchiamo , ci rinfreschiamo e poi ascoltiamo Vasco (bravo … che altro dire ? Grazie per tutte le parole … ) e Cristina (DECISAMENTE diversa da quella di tanti anni fa al Ciak !!) e dopo tanto tempo le ossa e le fibre si ricostituiscono e si ri-saldano tra di loro , dopo tanto tempo passato tra mura fredde e pioggia e freddo … ? arrivata l’estate.

Non ho paura dei segni neri sul braccio destro … perch? … sono solo il risultato di un euforico – troppo – euforico gesto dell’ombrello in occasione dell’inutile parata di Buffon.

Non ho paura … quasi di niente … solo di perdere il ritmo .

Mercoled? 25 … anche se l’indomani mattina si profila l’ennesima trasferta … saremo al Marea … speriamo di avere le spalle abbastanza large da reggere “Il teatro degli orrori”.

Cristina Don? Live @ Ferrara sotto le stelle 2008

Le luci della centrale elettrica live @ Ferrara sotto le stelle 2008

HASTA

Play…Pause…

Forse un p? pi? Pause che Play … da domani fino a Marted? 25, siamo in quel di Barcellona, per riuscire a dimenticare un p? di stanchezza e un bel p? di amarezze degli ultimi tempi. Ci sono un sacco di cose che bisogna fare al ritorno… ed ? bello sapere che sicuramente avremo la carica per farle :

  1. Pulire sta topaia 😛
  2. Aggiornare WordPress
  3. Sistemare Mike&C.
  4. Music!Music!Music!
  5. Sistemare i conti !
  6. Concerti!Concerti!Concerti!
  7. Correre … se ce la fai !
  8. Dance!Dance!Dance!
  9. Varie ed eventuali

Poi, abbiamo detto che ci fermeremo, ma, a pensarci bene, possiamo semplicemente rallentare … per poi capire cosa farne del nostro futuro.

A proposito di futuro, volevo dire addio a chi il futuro me l’ha fatto vedere e sognare tanti anni fa e non smetter? di farlo ancora per molto tempo…. Addio A.C.Clarke

Ma anche auguri a chi ha cambiato la mia (nostra) idea di “fantascienza” … auguri William 🙂

Pause … Buona Pasqua 🙂

PS: non c’entra molto … per?, mi sembrava giusto ringraziare Musica Da Cucina e Comaneci nonch? il Locomotiv Club … per la grande serata e la grande scoperta di un altro “postaccio” (si fa per dire) da frequentare ASSIDUAMENTE 🙂

Musica da Cucina Live @ Locomotiv Clup

HASTA

Counting my experience points…

E’ inutile che scriva un post per lamentarmi ancora: vado avanti, per? prima o poi dovr? fermarmi a riflettere. Ci sono un p? di cose che ancora non tornano, ci sono cose che non mi si appiccicano addosso, che non fanno presa su questa pelle e su queste ossa (in realt? su questa ciccia visto che ho ripreso qualche chilo di troppo).

Intanto (via Inkiostro? ) come non essere d’accordo con il NYT su D&D

Non ho mai giocato a D&D , ma so come si lanciano dei dadi, lo faccio tutti i giorni … e qui, solo chi maneggia wafer di silicio ha colto la sottile associazione 🙂

HASTA

PS: abbasso i “mangiapane a tradimento che stanno ai mixer” 🙂

Crolla …

Ma si, facciamolo crollare questo governo. Facciamo che in un mesetto si ritorna alle elezioni. Facciamo che tutti ci ridano dietro e facciamo scendere questo paese ancora di pi? nella classifica …Facciamo che continuiamo a prenderci in giro, che continuiamo a credere in queste facce un p? cos?, come quella di Mastella … ? cos? che si fa non ci si arrende mai!

Ma vaff?

Sapete che vi dico ? Non so che succeder? domani, pu? essere anche che un giorno finiremo in strada a sbattere pentole e coperchi, e finiremo in rovina … non lo so. “It’s natural to be afraid
Explosions in the sky

Oggi per? sono contento, perch? a volte riesco a toccare con mano l’armonia e la felicit? di una famiglia che ha bisogno di poco per salvare una giornata ! Grazie ! Grazie a voi … io “scendo in campo” ogni giorno 🙂

HASTA

Ancora una giornata cos? e …

E non lo so… e non lo so cosa potr? succedere alla mia sanit? mentale. Sono 2 giorni che cerchiamoin due, mica da solo … l’attenuante ? che siamo nella stessa condizione fisica di ricordarci il nome Tracy Champman … non che fosse importante, per? ? un chiaro sintomo che 4 giorni di chiusura completa possono fare davvero male. Perci? adesso … andr? a gettare l’immondizia, per fare il mio dovere verso la societ? , ma pi? che altro per fare un passo fuori da queste mura. Non ne posso UFFICIALMENTE pi? di sentire nell’ordine :1) Stairway to heaven (presa da chiss? quale live , si direbbe recente per? … eh si … ce la fanno ancora a cantare e a suonare quei vecchi dinosauri!)2) Blowing in the wind (the answer my friend, is not blowing in the wind : is lowering the volume !)

3)Qualsiasi canzone dei Pink Floyd che non sia Money !! (quella voglio salvarla … chiss? perch? quella canzone mi ? sempre piaciuta)

Ascolto a rotazione:

  • Burial – Untrue
  • Le luci della centrale elettrica
  • The National – Boxer
  • A place tu bury strangers – s/t

E spero che, luned? 31 marzo, non ci sia proprio nulla che possa fermare la nostra folle corsa verso … Firenze ed il concerto dei Portishead.

HASTA

Cronoblog …

Innanzitutto, un acronimo, tanto per chiarire la mia situazione: “S.A.H.E.” ovvero, “Stay-at-home-Engineer”, che ho coniato al momento (bravo no?) per adeguarmi alla moda americana di abbinare qualsiasi cosa alla perifrasi “Stay-at-home” (b? per la verit? soprattutto nell’ambito familiare …).

Quindi cosa fa un S.A.H.E. messo parecchio ma parecchio male con l’influenza di quest’anno durante una giornata in cui ? apparso anche il sole dopo giorni e giorni di pioggia ?Visto che l’attivit? che lo stanca di meno (stare a letto sembra farmi pi? male che bene e qui si capisce tutto), ? battere sui tasti dell’iBook, allora compie nell’ordine le seguenti operazioni :

  1. Dopo aver avviato il Mac, controlla la sua posta personale, ridendo e facendosi anche scappare una lacrimuccia, GDE 🙂
  2. Dopo aver googlato un p?, mette a posto il fastidioso errore “undefined symbol: gzopen64” e inizia l’ennesimo update del vetusto ma affidabile server Debian/Unstable
  3. Accede al sito di Repubblica.it, dove legge e approva l’articolo di Giannini sull’ennesima figuraccia della politica italiana (o forse della magistratura ? Cosa cambia ?)
  4. Ri-scopre il Blog di Beppe Grillo e decide che legger?, in ritardo sui tempi, anche quello di Corrias/Gomez/Travaglio. A tal proposito un permalink ? d’obbligo !
  5. Malaguratamente, apre la webmail dell’ufficio, cos? … tanto per vedere quanta merda gli toccher? spalare al suo ritorno e, con rammarico, osservando i piccoli problemi che “ingiustamente” si scaricheranno sui colleghi(Deja-vu)
  6. Affronta con piglio deciso le quotidiane 4-5 puntate della 3za serie di “24”, ricordando di averla vista quasi tutta in TV, ma tant’?, occorre tappare i buchi !
  7. Risponde ai continui SMS di auguri che continuano ad arrivare comunque (e meno male !)
  8. Cerca invano di consolare la mamma lontana … che siamo pur sempre Italiani e i figli so sempre “piezz’e core” (dovrebbe essere corretto … si attendono conferme da esperti napoletani).
  9. Si stanca del tema del suo inutile Blog e decide di ritornare ad uno pi? minimale e meno “giovanile” 🙂
  10. Riposa un p? … e si siede a riflettere … lasciando che Last.Fm faccia la sua parte 🙂

HASTA

Long road to … Lourdes.

Ecco ad un certo punto ieri sera, abbiamo proprio pensato che fosse arrivato il caso di fare una deviazione : stavamo tornando da Milano a Pisa, ma c’? venuta proprio voglia di deviare verso un qualsiasi santuario aperto … tanto cos? per chiedere PERCHE’ ?!?

La storia … comincia domenica sera, a Bologna. Il contagio ? partito, e non c’era Jack Bauer n? il CTU ad aiutarci 🙂 Comunque, il periodo di incubazione si ? rivelato di circa 24 ore, nel senso che luned? sera stavo gi? di merda … si proprio di merda. Allora che si fa di solito in questi casi? Si esce prima dal lavoro … questo ? fallito. In alternativa ci sono le farmacie di turno … quindi si aspetta al freddo che arrivi l’ora e si ritira un p? di Zerinol e un p? di vitamine. Di seguito si ingurgita una cena pi? che cattiva (tanto stai talmente male che anche se mangiassi nel migliore ristorante di Milano non sentiresti alcun sapore), e ci si ritira ad impasticcarsi, sperando nella debolezza del virus pi? che nell’effetto delle medicine. Queste ultime mi regalano 2-3 ore di sollievo, ma la mattina mi rivela tutta la gravit? della situazione. In sostanza decido di rientrare alla base, e quindi chiedo la collaborazione di un collega che mi aiuter? a portare l’auto. Ancora, in questi casi cosa si fa?Si parte presto no?Ecco, anche questo ? fallito, siamo partiti alle 20:00, ma ancora non sapevamo cosa ci aspettava. Dopo la solita cena frugale nel nostro Autogrill preferito, ripartiamo in fretta, c’? ancora tanta strada da fare. Peccato che , dopo una prima avvisaglia presso la famigerata curva L., all’incirca a met? dell’Autostrada della CISA, la mia povera Golf decida che ? venuto il momento di farsi una frizione nuova, senza tuttavia darci un minimo di tempo per accorgerci che non possiamo pi? cambiare le marce ! E allora, tra me che boccheggio e ansimo per i dolori ai bronchi e al mio collega che bestemmia (eravamo tra l’altro in un tratto con lavori e senza corsia di emergenza!) riusciamo a fatica ad innestare la 4ta, che , tra mille scongiuri ci porta fin quasi a destinazione. Sapevamo di dover affrontare un grosso scoglio per?: il casello dell’autostrada ! Ecco, riusciamo a pagare, ma , come sospettavamo la 1ma non si innesta per ripartire ! Panico, la sbarra si richiude … il casellante non risponde alle nostre chiamate… se non dopo 15min. … la sbarra si riapre e riusciamo a ripartire inserendo a spinta la 2da che ci porter? fino al piazzale dove recuperiamo l’auto del mio collega. A conclusione della serata, ? quasi mezzanotte e siamo in viaggio dalle 20, facciamo una capatina alla guardia medica dove mi becco un’iniezione di cortisone e una bella prescrizione di antibiotici per i prossimi 5 giorni.

E poi… venitemi a dire che questo ? l’anno del Capricorno !!! Ma vaff …

UPDATE: la Golf ? gi? in riparazione, oggi non sto tanto meglio di ieri, ma almeno sono a casa … bel compleanno che mi aspetta domani. E pensare che tutti e due l’avevamo pensata diversamente vero P. ?? 🙂 Facciamo finta che …. shhhhhh !

HASTA

No one's to blame …

E cos?, bene o male … decidete voi, ci siamo lasciati un altro anno alle spalle. Tra pochi giorni compir? 35 anni (!?!) ma si sa ( o pi? spesso “si dice”) che non conta l’et? anagrafica, ma l’et? che ti senti dentro. B?, se ne dicono di cazzate … , mi alzo stracco la mattina, se bevo un p? pi? del solito mi viene subito il mal di testa, ho smesso di fumare perch? a momenti non ce la facevo nemmeno a salire le scale di casa. Uhm , si potrebbe dire che in qualche modo c’ho guadagnato, ma in ogni caso, come recita il titolo del post, non ? colpa di nessuno se il tempo passa no ? L’importante ? che, con l’aiuto di nonsochi , siamo tutti ancora a sbraitare, agitare le braccia, saltellare … continuiamo a danzare, danzare, danzare . Perci?, se non avete nulla da fare gioved?, brindate alla salute 🙂

Un p? di cose che sono spuntate fuori, in questi primi scampoli del 2008 (questa ? una lista non ordinata, e sensa alcun senso logico … come dice qualcuno, ? sintomo che non sai bene cosa scrivere, o anche, ma non ? una scusa, che i server del tuo “provider di blog”, fanno da troppo tempo le bizze e quindi ti ritrovi con pezzi di post da attacare insieme):

  • E’ tornata la “munnezza” a Napoli. Ora, non ce ne frega nulla di sapere di chi ? veramente la colpa, se di Prodi che avrebbe dovuto sapere oppure dei soliti ignoti … per favore, in nome del Cielo, facciamo pulizia.
  • Bill Gates esce di scena (se cos? si pu? dire) in maniera a dir poco esilarante … e per di pi?: ma Slash non ha altre camicie a disposizione ? Sono ANNI che lo vedo sempre con la stessa !
  • Slash e Bill Gates al CES 2008
  • MB ha smesso di condurre Dispenser gi? da un p?, ma bentornato (almeno dalle mie parti) dalle pagine e dai podcast di Condor.
  • Per favore, aiutiamo Catanzaro ad essere una citt? migliore … ehm, no … non intendevo usare il Napalm, volevo dire: se c’? un divieto di accesso (serve che riporti il segnale stradale?) vuol dire che non si passa, che ? ZONA PEDONALE CAZZO!, se ogni tanto nei cinema ci mettessero delle rampe per disabili anzich? soltanto le SCALE non sarebbe male no ? Se quando si scava per lavori stradali, e si trova qualcosa di “pi? o meno antico e/o storico” ritrovassimo anche l’orgoglio e ci mettessimo un cartello qualsiasi, che so , 2 righe per dire: “guardate, stiamo lavorando per recuperare questi 2 ciottoli ammuffiti”… che ne so… non sarebbe male no ? Meno male che, a parte alcuni errori di visualizzazione con Firefox (vi siete accorti che ? il browser pi? usato in questo momento?) , siamo felici di poter dare il benvenuto ad nuovo portale che ci sembra molto interessante (il fatto che sia riportata una foto dell’ingresso laterale del giardino di casa mia non ha influito in alcun modo sulla pubblicazione di questa notizia!)
  • Questo e’ l’anno del Capricorno… lo dicono tutti … visto che questo post ? ormai vetusto (non vorrei dire postumo anche se ci siamo andoati vicini) … leggete il prossimo post per capire se ci credo a questa valanga di cazzate …

E qui mi fermo…per ricominciare …

HASTA